Parla il presidente del Monza, Paolo Berlusconi su una possibile sinergia con il Milan. Queste le parole del fratello Silvio.

Monza, il presidente Paolo Berlusconi parla in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport.

Queste le sue parole: “Un calcio che mi mancava, ma il numero uno resta Silvio. Il Monza, come è stato il Milan, significa Silvio Berlusconi col suo fedelissimo Galliani. Un’accoppiata vincente sul campo e affiatatissima fuori.

Se Manca il Milan come gestione: “Più che nostalgici siamo orgogliosi di averlo portato sul tetto del mondo. C’è però anche la consapevolezza che a certi livelli una proprietà familiare ha poco senso e quindi di aver fatto la scelta giusta. Ma ammetto che con Silvio parlo di Milan tutte le settimane.

Parlando del mercato del Monza: “budget di buon senso, senza follie, che garantisca una squadra in una posizione tranquilla.”

Conclusione su una possibile sinergia: “Se c’è possibilità di sinergia fra due squadre, queste sono sicuramente Monza e Milan. Poi sta alla nostra fantasia trovare le modalità per rendere operativa questa collaborazione. Per cominciare, torneremo a coinvolgere il Milan nel Trofeo Berlusconi.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 11-06-2022


Cerchione: “Dimissioni dal Milan? non c’è stata nessuna trasparenza”

Liverpool: preso Nunez, 100 milioni di euro per l’acquisto