Rissa nel calcio brasiliano: due compagni di squadra vengono alle mani dopo che la propria squadra aveva subito il quinto gol dagli avversari. È accaduto nel ‘Campeonato Acreano’, il torneo che si gioca ogni anno nello stato dell’Acre, durante la sfida tra il Placido de Castro e il Rio Branco.

Le immagini della scazzottata, che hanno fatto il giro del mondo tramite TV e social network, vedono protagonisti i calciatori Uilian e Fabio Junior. Subito dopo aver subito il gol da parte del Rio Branco, i due compagni di squadra si accusano a vicenda e passano nel giro di pochi secondi dalle parole ai fatti.

Per sedare gli animi bollenti devono intervenire altri compagni di squadra, che fanno comunque fatica ad allontanare l’uno dall’altro i duellanti. A risolvere la questione in via definitiva ci pensa l’arbitro, che subito dopo espelle i due calciatori del Placido de Castro.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 28-04-2015


Pronostici Serie B 38.a giornata: consigli e quote per scommettere

Daniele De Santis rinviato a giudizio per l’omicidio di Ciro Esposito