Tra una bella speranza di mercato e il timore di perdere un giocatore importante come Gervinho, la Roma è atterrata negli USA. I giallorossi sono pronti per una nuova avventura nel continente americano dove sosterrano amichevoli di un certo livello contro Liverpool, Manchester United, Real Madrid e Inter.

Il regolamento prevede due gironi (qui il calendario completo). Il gruppo A è formato da Real Madrid, Manchester United, Roma e Inter, il gruppo B da Manchester City, Liverpool, Milan e Olympiacos. Tre le partite per ciascuna squadra, fino alla finale in cui si affrontano i vincitori di ciascun gruppo il 4 agosto alle 20.00, a Miami, al Sun Life Stadium (le 02.00 in Italia).


Nel frattempo il club capitolino incassa la promessa di Mehdi Benatia. Il giocatore, subito dopo la fine del campionato, non dava per scontata una sua permanenza a Roma, ma di offerte concrete non ne sono arrivate. Qualche ora fa il difensore marocchino ha preso tutti in contropiede: “Resto alla Roma”. Il d.s. giallorosso Sabatini, ad ogni modo, vuole premunirsi e con il San Paolo è ripartito il dialogo per il ritorno di Toloi. La Roma guarda con attenzione anche Rolando del Porto.

Curiosità. Daniele De Rossi e Alessandro Nesta si sono incontrati all’aeroporto di Fiumicino per una pura coincidenza. Il giallorosso era in procinto di partire con la sua squadra per il Nord America, l’ex laziale non è nuovo a viaggi tra Roma e gli Stati Uniti. Il profilo Twitter della società giallorossa recita: “De Rossi-Nesta: derby a sorpresa in aeroporto prima della partenza per Boston“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


West Ham su Taider. Koeman brucia il Parma per Vlaar

Lazio | Il Cagliari tratta per la cessione di Astori. Ultima stagione per Klose