Napoli - Quattro tifosi del Viktoria aggrediti e rapinati, uno accoltellato

Le aggressioni ai tifosi stranieri che si recano in Italia per assistere alle partita di Coppa sembrano non avere fine. Tre mesi fa era toccato ad alcuni malcapitati tifosi del Tottenham presenti a Roma per assistere alla sfida di Europa League tra la loro squadra e la Lazio, a settembre fu Napoli il teatro di bruttissime scene, quando i tifosi svedesi dell'AIK Solna furono vittima di due folli raid in due giorni distinti subendo serie conseguenze fisiche.

Qualche ora prima della sfida tra la squadra allenata da Mazzarri e il Viktoria Plzen, persa nettamente a sorpresa dagli azzurri, un altro agguato si è verificato nel capoluogo partenopeo. Quattro tifosi cechi sono stati aggrediti e rapinati nel piazzale antistante la stazione ferroviaria di Campi Flegrei, a Napoli. Uno è stato ferito con una coltellata all'addome. Secondo una prima ricostruzione, i tifosi della squadra ospite sono stati avvicinati da una decina di teppisti.

Lo scopo era evidentemente di aggressione fine a sé stessa e non di rapina, anche se pare che i teppisti si siano fatti consegnare i portafogli. Uno dei sostenitori stranieri ha reagito scatenando l'ira di uno dei malviventi che non ha esitato a ferirlo. Soccorso, è stato portato all'ospedale S. Paolo (e poi dimesso). Sulla vicenda indagano i carabinieri.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: