Feyenoord - PSV, rissa incredibile negli spogliatoi (VIDEO)


E' accaduto tutto in pochissimi secondi. Dopo il fischio finale del big match della Eredivisie (la Serie A olandese) tra Feyenoord - PSV si è scatenata un rissa nel tunnel che collega il campo con gli spogliatoi. La gara si era conclusa con la vittoria dei padroni di casa per 2-1. Successo molto importante perché consente agli uomini di Ronald Koeman (esterrefatto alla fine della poco edificante scenetta) di riaprire il campionato (il Psv resta primo in classifica, ma si avvicinano Ajax, a 2 punti - ieri ha pareggiato, e lo stesso Feyenoord, a tre lunghezze di distanza).

A scatenare la rissa, di cui vi proponiamo le immagini dopo il salto, è stato l'attaccante del Psv Jeremain Lens che negli spogliatoi ha puntato direttamente il difensore del Feyenoord Joris Mathijsen, strattonandolo vigorosamente. Quest'ultimo ha prima tentato di divincolarsi e poi si è scagliato contro il suo aggressore. Da qui in poi un parapiglia clamoroso con urla e caos, con più di dieci persone coinvolte (tra cui Marcelo, Willems, Faber, Tyton e Waterman) in pochi metri quadrati. La situazione è tornata alla normalità dopo qualche secondo con i giocatori che sono tornati all'interno degli spogliatoi, anche grazie all'intervento di Kevin Stootman, capitano dell'Eindhoven.

La zuffa andata in scena nel tunnel del De Kuip (peraltro ripresa integralmente dalle telecamere) non può essere giustificata dalla rivalità storica esistente tra le due compagini perché va oltre ogni limite di decenza.
Per una volta l'Italia può ergersi a modello positivo, considerata la sportività (a parte qualche censurabile coro partito dagli spalti) nella quale proprio ieri si è disputato il derby tra Inter e Milan a San Siro.

  • shares
  • Mail