Serie B | Il Tnas resituisce due punti al Novara che sale al quinto posto

Cambia la classifica di B. La squadra di Aglietti accoglie con entusiasmo il comunicato del Tnas e balza al quinto posto: penalizzazione ridotta (erano quattro punti) oltre all’annullamento dell’ammenda di 20.000 euro.

di antonio

Il Tnas ha restituito alla squadra allenata da Aglietti due dei quattro punti di penalizzazione accumulati a inizio stagione per i procedimenti a carico della società. Il Novara sale quindi a 53 punti nella classifica di Serie B, superando il Varese, e avvicinando l’Empoli che lo precede con 57 lunghezze. Si tratta di un altro tassello della rimonta in classifica compiuta dal club piemontese. Il Collegio Arbitrale del Tnas ha inoltre deciso per il ritiro dell’ammenda di 20.000 euro.

Le buone notizie potrebbero non finire qui per il Novara perché la Corte di Giustizia Federale, venerdì, discuterà l’appello del club azzurro contro la pronuncia della Disciplinare (1 punto di penalizzazione inflitto) sulla vicenda del ritardato pagamento Irpef. C’è grande soddisfazione nel clan del club biancoazzurro. Solo pochi giorni fa, infatti, il Novara ha conquistato i tre punti contro la capolista, il Sassuolo, vincendo 3-2 il match casalingo del Silvio Piola.

Soddisfatto l’avvocato Cesare Di Cintio, che ha patrocinato il Novara in tutti e tre i gradi di giudizio.

“Questa è una grande vittoria per noi che ci ripaga di tutti gli sforzi fatti in questi mesi. Ci tengo a ringraziare pubblicamente la dottoressa Catini del mio studio che mi ha seguito in una battaglia molto lunga. La nostra posizione non era facile visto che non c’era stata ancora una pronuncia su Bertani e Ventola. Abbiamo però chiesto che la decisione arrivasse in serata in modo da avere un riscontro immediato sulla nostra classifica”.

A fianco del legale bergamasco c’era l’amministratore delegato Massimo De Salvo, che ha seguito in prima linea tutta questa vicenda che ha visto coinvolta la società piemontese sin dai deferimenti dello scorso maggio.

Foto | © Getty Images

I Video di Calcioblog