Juventus, Vidal: “Non ho mai chiesto la maglia numero 10”

Vidal smentisce le notizie pubblicate nelle scorse. L’anno prossimo giocherà ancora con il 23 sulle spalle.

Arturo Vidal non ha mai chiesto la maglia numero 10. È con due tweet che il centrocampista cileno chiude di fatto il caso nato qualche giorno fa. Alcuni giornali sportivi italiani infatti avevano annunciato che Vidal avesse richiesto alla Juventus di indossare nella prossima stagione la maglia che fu, tra gli altri, di Sivori, di Platini, di Baggio e soprattutto, in tempi più recenti, dell’indimenticato (dai tifosi bianconeri e non solo) Alessandro Del Piero.

Poco dopo il centrocampista 26enne ha ribadito la sua stima verso l’attuale calciatore del Sydney FC:

La presunta volontà di Vidal di indossare la casacca solitamente attribuita al talento della squadra aveva provocato inevitabili discussione all’interno del popolo juventino. Anche alla luce di quanto avvenuto lo scorso anno, quando la società presieduta da Andrea Agnelli aveva deciso di non assegnare il numero 10, concedendo a Sebastian Giovinco (il principale indiziato, insieme magari a Andrea Pirlo) soltanto la maglia numero 12.

Ora resta comunque da capire cosa succederà nei prossimi giorni. Anche in questa stagione non ci sarà l’erede di Del Piero o magari il tanto atteso top player (Higuain? Tevez?) avrà l’onore di giocare con il 10 sulle spalle?
La discussione nel mondo juventino continua anche perché indossare la casacca in questione, sebbene sia un incontestabile onore, rappresenta anche una assunzione di responsabilità non da poco.