Roma, Curva Sud aperta per il derby del 22 settembre

La Lega Calcio interpreta la norma a favore dei giallorossi, che giocheranno senza tifosi contro il Verona

Il derby di Roma, che in base al sorteggio del calendario di Serie A 2013-2014 effettuato ieri sera a Milano, si disputerà alla 4/a giornata il 22 settembre e con la curva giallorossa sold out come sempre. Lo ha comunicato oggi la Lega Calcio, congiurando la possibilità che i tifosi della Roma non potessero entrare nello stadio per occupare la Curva Sud proprio nella stracittadina contro la Lazio, in seguito alla sanzione maturata per i cori razzisti rivolti all'indirizzo di Balotelli lo scorso 20 maggio. Durante Roma-Milan dello scorso campionato, infatti, i supporters giallorossi furono protagonisti di insulti razzisti nei confronti dell’attaccante rossonero e, vista la recidività, il giudice sportivo decise per la chiusura della Curva Sud per due gare.

Trattandosi dell’ultima partita del campionato 2012-2013, ovviamente la sanzione è slittata al campionato prossimo con il pericolo per la Roma di giocare senza i propri tifosi proprio il derby. Il rischio, infatti è riportato nel comma 1 dell’articolo 22 del Codice di Giustizia Sportivo che stabilisce come la sanzione di chiusura della Curva, visto che “nel caso in cui la squadra sanzionata avesse dovuto giocare due partite consecutive in casa sarebbe stato necessario disporre di ulteriore tempo” per organizzare il tutto al meglio, avrebbe dovuto essere applicata “con decorrenza dalla seconda giornata successiva alla pubblicazione della sentenza”.

Da qui, l’interpretazione della norma da parte della Lega Calcio che salva la Roma: la "seconda giornata successiva alla pubblicazione della sentenza", vuol dire seconda giornata in casa o in assoluto? La seconda che hai detto, sceglie la Lega, che così costringerà la Roma a giocare senza Curva Sud in occasione della partita col Verona, alla 2ª giornata, mentre nel derby potrà contare sull’apporto dei propri tifosi più ‘caldi.

  • shares
  • Mail