Udinese – Inter 0-3 | Serie A | Risultato finale: gol di Palacio, Ranocchia e Ricky Alvarez

Udinese – Inter in diretta. Undicesima giornata di andata di Serie A 2013-2014.

14:48 – Tra dieci minuti i giocatori scenderanno in campo per il match dell’undicesima giornata. Ad arbitrare la partita è il direttore di gara Massa di Imperia.

Udinese – Inter | 3 novembre 2013 | Formazioni ufficiali

14:21 – Ecco le formazioni che scenderanno in campo tra quaranta minuti allo stadio Friuli.

UDINESE: (3-4-1-2): 1 Brkic; 11 Domizzi, 5 Danilo, 4 Naldo; 27 Widmer, 3 Allan, 7 Badu, 34 Gabriel Silva; 37 Pereyra; 9 Muriel, 10 Di Natale

INTER (3-5-1-1): 1 Handanovic; 25 Samuel, 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus; 2 Jonathan, 13 Guarin; 19 Cambiasso, 11 Alvarez, 55 Nagatomo; 21 Taider; 8 Palacio

Udinese – Inter | Diretta tv e ultime sulle formazioni

12:30 – A due ore e mezza dall’inizio della partita non ci sono ancora novità significative sulle formazioni. Sappiamo che per Mazzarri le scelte in attacco sono obbligate, perché oltre Palacio non ha praticamente nessuno visto che Belfodil è squalificato e Milito e Icardi sono ancora indisponibili. Guidolin, invece, per il reparto offensivo può affidarsi a Di Natale e Muriel, anche se non sono al cento per cento. Anche il tecnico dei friulani deve fare i conti nelle altre zone del campo con gli infortuni di Basta e Maicosuel e con la squalifica di Pinzi.

Udinese – Inter si potrà seguire in diretta tv su Sky Sport 1 e su Premium Calcio 1 e in streaming legale sui siti e le applicazioni a disposizione degli abbonati alle tv a pagamento e cioè con SkyGo e Mediaset Premium.

Udinese – Inter, diretta del 3 novembre 2013

Dalle ore 15 seguiremo Udinese – Inter in diretta su questa pagina con aggiornamenti, immagini, commento e risultato in tempo reale.
Anche un anno esatto fa l’Inter si ritrovò a giocare fuori casa contro una squadra con la maglia bianconera, una squadra che non perdeva da 49 partite, ma in quell’occasione perse la sua imbattibilità perché i nerazzurri si imposero in rimonta per 3-1 e arrivarono a -1 della vetta. Si trattava della Juve, ovviamente, e quella fu una delle vittorie più esaltanti della scorsa stagione non particolarmente ricca di soddisfazioni.

Anche quest’anno finora gli uomini di Walter Mazzarri hanno vissuto un inizio della stagione abbastanza opaco, tanto che negli ultimi 37 giorni, dopo l’importante vittoria contro la Fiorentina, poi hanno vinto solo un’altra volta, contro il Verona per 2-0. Molto poco per una squadra che avrebbe grandi ambizioni e per un allenatore che ha lasciato il Napoli, ora secondo in classifica al pari della Juve, per provare a vincere qualcosa di concreto a Milano.

Dall’altra parte, però, oggi c’è l’Udinese di Francesco Guidolin, una squadra sempre molto difficile da affrontare, un po’ per tutte, big comprese, perciò l’Inter si appiglia proprio al ricordo dello scorso anno per ritrovare la vittoria e anche al fatto che finalmente è finito ottobre, un mese generalmente nero per le squadre di Mazzarri, che subiscono evidenti flessioni proprio come quella che ha avuto l’Inter nell’ultimo mese.

Per la trasferta di oggi Mazzarri ha portato con sé capitan Zanetti che torna disponibile dopo sette mesi dal terribile infortunio (rottura del tendine d’Achille a Parlermo). Ieri anche Handanovic è sembrato recuperato dal problema all’anca accusato dopo un’uscita bassa durante la partita contro l’Atalanta. Icardi, invece, a causa della pubalgia che non gli dà tregua da un po’, è rimasto a Milano.

Sono parecchi i dubbi di formazione per Mazzarri, nelle prossime ore vi sapremo certamente dire di più man mano che ci avvicineremo alla partita. Ma anche Guidolin ha le sue grande, a cominciare da Basta che ha rimediato una contusione nella regione emitoracica in uno scontro con Ziegler mercoledì scorso. Intanto qui di seguito ecco la probabili formazioni.

Udinese – Inter | 3 novembre 2013 | Probabili formazioni

UDINESE (3-4-1-2): 1 Brkic; 11 Domizzi, 5 Danilo, 75 Herteaux; 27 Widmer, 3 Allan, 7 Badu, 34 Gabriel Silva; 37 Pereyra; 9 Muriel, 10 Di Natale

A disposizione: 30 Kelava, 99 Benussi, 4 Naldo, 6 Bubnjic, 19 Douglas, 18 Jadson, 14 Mlinar, 52 Merkel, 32 Bruno Fernandes, 94, Zielinski, 17 N. Lopez, 13 Ranègie

Allenatore: Francesco Guidolin

INTER (3-5-1-1): 1 Handanovic; 35 Rolando, 23 Ranocchia, 25 Samuel, 5 Juan Jesus; 2 Jonathan, 13 Guarin, 19 Cambiasso, 11 Alvarez, 55 Nagatomo; 10 Kovacic; 8 Palacio

A disposizione: 12 Castellazzi, 30 Carrizo, 45 Maniero, 6 Andreolli, 31 A. Pereira, 4 Zanetti, 18 Wallace, 21 Taider, 17 Kuzmanovic, 54 Donkor, 16 Mudingayi, 90 Olsen, 9 Icardi

Allenatore: Walter Mazzarri

I Video di Calcioblog