Inter - Milan 1-0 | Risultato finale | Il derby lo decide Palacio di tacco, Muntari espulso nel finale

La diretta del derby di Milano, aggiornamenti in tempo reale su Inter - Milan a partire dalle 20:45.

Serie A 2013/2014 | Giornata 17 CONCLUSA

Inter

Palacio 86'

1 - 0

Milan

  • Ci sono le formazioni ufficiali, partiamo da quella dell'Inter che non presenta novità rispetto a quanto previsto alla vigilia. Zanetti giocherà da interno, resta da capire se a destro o a sinistra.

    INTER (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Rolando, Juan Jesus; Jonathan, Zanetti, Cambiasso, Taider, Nagatomo; Guarin; Palacio.
    A disposizione: Carrizo, Castellazzi, Andreolli, Ranocchia, Pereira, Olsen, Kovacic, Donkor, Mudingayi, Icardi, Belfodil.
    Allenatore: Walter Mazzarri.

  • Allegri decide invece di cambiare modulo all'ultimo momento scegliendo il 4-3-2-1 (il famoso albero di Natale) e non il 4-3-1-2, questo comporta l'esclusione di Alessandro Matri, in campo dal primo minuto ci sarà Saponara.

    MILAN (4-3-2-1): Abbiati; De Sciglio, Bonera, Zapata, Constant; Poli, De Jong, Muntari; Kakà, Saponara; Balotelli.
    A disposizione: Gabriel, Coppola, Mexes, Zaccardo, Cristante, Nocerino, Niang, Pazzini, Matri.
    Allenatore: Massimiliano Allegri.

  • E' tutto pronto a San Siro, fra pochi minuti inizierà l'attesissimo derby.

  • Le squadre sono a centrocampo.

  • 1'

    L'Inter gioca il primo pallone, è iniziato il derby.

  • 2'

    De Jong abbassa troppo la testa e per poco non prende un calcio in faccia da Cambiasso. Poi c'è un fallo di Muntari a centrocampo. Si è iniziato subito forte.

  • 6'

    Tocco profondo di Guarin per Palacio leggermente troppo lungo, l'attaccante non può arrivarci.

  • 8'

    Tiro dalla distanza di Palacio, nessun problema per Abbiati.

  • 8'

    Ribaltamento di fronte: grande giocata di Saponara che si beve Campagnaro, poi la palla arriva a Balotelli che prova il destro, palla deviata e angolo.

  • 10'

    Ancora Milan, c'è un cross di De Sciglio dalla destra, la difesa nerazzurra libera alla meno peggio, il pallone arriva a Balotelli che però spara alto.

  • 11'

    Tiro insidioso di Kakà, Handanovic si distende e para, poi subisce il fallo di Balotelli che provava a sfruttare il tap in.

  • 16'

    Guarin prova a sorprendere Abbiati da lontano con una sorta di pallonetto, ma la palla non finisce nello specchio.

  • 22'

    Muntari di destro dalla distanza, la palla finisce sul fondo.

  • 24'

    Cross di Taider, Nagatomo arriva dalle retrovie, riesce a colpire di testa ma non ad inquadrare la porta.

  • 27'

    Ammonito De Sciglio che ha atterrato Guarin a centrocampo impedendo di fatto la ripartenza nerazzurra. In precedenza c'è stata una punizione di Balotelli intercettata dalla barriera.

  • 30'

    Uscita difettosa su calcio d'angolo di Handanovic, Poli si ritrova la porta spalancata ma manda altissimo.

  • 36'

    Bolide di Taider dal limite, Abbiati manda in angolo. Mazzoleni aveva però fermato il gioco per un fallo di Guarin su Muntari.

  • 40'

    Palacio finisce a terra in area e l'Inter chiede un calcio di rigore che per Mazzoleni non c'è. Le immagini sembrano suggerire il contrario, Zapata colpisce l'argentino da dietro con una ginocchiata prima di raggiungere il pallone.

  • 45'

    Brutto intervento di Muntari su Jonathan, il rossonero poi atterra anche sul brasiliano con tutto il peso. Il terzino dell'Inter è a terra. Mazzoleni non ha visto niente, forse ci stava quasi il rosso diretto.

  • 45'+1

    Ammonito Constant per fallo su Guarin.

  • 45'+2

    Punizione battuta da Taider, Cambiasso ci arriva di testa ma manda fuori.

  • 45'+2

    FInisce il primo tempo a San Siro. Sinceramente non è stata una partita molto spettacolare fino ad ora. E' partito meglio il Milan, negli ultimi minuti però è cresciuta l'Inter. I nerazzurri si lamentano con Mazzoleni per un rigore non concesso, dalle immagini sembrano fondate le lamentele, e per un bruttissimo fallo di Muntari su Jonathan che poteva anche essere sanzionato con il rosso. Speriamo che nella ripresa potremo assistere ad un calcio migliore.

  • 46'

    Inizia il secondo tempo.

  • 46'

    Il Milan ha effettuato un cambio: Emanuelson è entrato al posto di Constant, il terzino si è infortunato a fine primo tempo.

  • 50'

    Palla scodellata in area del Milan, nessuno dei nerazzurri riesce a trovare lo spazio per il tiro, alla fine libera la difesa rossonera.

  • 53'

    Lampo di Balotelli che mette alla prova i riflessi di Handanovic, lo sloveno non blocca ma Poli non riesce a trovare la respinta.

  • 55'

    Ci prova ancora Balotelli con un tiro al volo, palla deviata in angolo.

  • 57'

    Primo cambio anche per l'Inter, Mazzarri inserisce Kovacic al posto di Taider.

  • 59'

    Ammonito anche Guarin.

  • 62'

    Giallo per De Jong, entrata durissima su Kovacic.

  • 67'

    Tiro di Nagatomo dalla distanza, Abbiati blocca a terra.

  • 67'

    Ammonito Juan Jesus per una trattenuta su Balotelli.

  • 68'

    Lascia il campo Zanetti, entra Kuzmanovic.

  • 75'

    Arriva il momento di Matri, finisce la partita di Saponara.

  • 81'

    Doppia chance per Palacio che si gira bene ma Abbiati è reattivo, poi palla di nuovo in mezzo ma la conclusione dell'argentino è debole.

  • 81'

    Tiro di Kuzmanovic, Abbiati respinge in una zona pericolosissima, fortunatamente per lui non ci sono maglie rossonere pronte ad approfittarne.

  • 82'

    Entra anche Icardi, gli lascia il posto Cambiasso.

  • 86'

    GOOOOOOOOLLLL!!! INTER IN VANTAGGIO!!! RODRIGO PALACIO!!! Cross di Guarin, Palacio di tacco beffa Abbiati e realizza un gol pesantissimo.

  • 87'

    Ammonito Balotelli per proteste.

  • 87'

    E' entrato anche Pazzini al posto di Poli.

  • 90'

    Quattro minuti di recupero.

  • 90'+1

    Icardi appoggia per Palacio che tira dal limite, palla alta.

  • 90'+2

    Si accende una mezza rissa, Muntari spinge Kuzmanovic e viene espulso.

  • 90'+4

    Finisce il derby, vince l'Inter grazie allo splendido gol di Palacio di tacco a pochi minuti dalla fine. Balotelli a fine partita sembra nervosissimo, poi per abbraccia Handanovic e lascia il campo salutando la curva. I nerazzurri tornano a 5 punti dalla zona Champions, i rossoneri restano con 5 punti di vantaggio sulla zona retrocessione.

19:48 - Manca meno di un'ora al fischio d'inizio e la notizia e che le due curve non esporranno nessuna coreografia. Questa mattina la Digos aveva chiesto ai tifosi del Milan di mostrare quello che avevano provato per il derby, i tifosi si sono rifiutati dicendo che la pioggia avrebbe rovinato lo striscione e che in ogni caso il loro progetto era già stato visionato e approvato dal club. A questo punto la Digos ne ha vietato l'esposizione, gli interisti hanno deciso per solidarietà di non esporre nemmeno quello che avevano preparato loro. C'è grande preoccupazione per quello che potrebbe accadere nelle curve stasera, il prefetto di Milano sta monitorando la situazione e c'è anche il timore che la partita si possa sospendere. Vi terremo aggiornati.

Inter - Milan | Come vedere la partita in tv e streaming

Ecco tutte le informazioni per seguire il derby di Milano in televisione ma anche in streaming. Sky trasmetterà la partita in HD e 3D, bisognerà sintonizzarsi sui canali Sport 1 HD, Supercalcio HD e Calcio 1 HD (201, 204 e 251), per il 3D invece il canale è Sport 3D (309). La telecronaca sarà della voce storica Fabio Caressa, al suo fianco c'è Beppe Bergomi. La squadra a bordo campo sarà invece composta da Andrea Paventi, Marco Nosotti, Massimiliano Nebuloni e Alessandro Alciato, le telecronache faziose saranno invece di Roberto Scarpini per l'Inter e di Mauro Suma per il Milan. Mediaset Premium trasmetterà invece la partita sui canali Calcio e Calcio HD (370 e 381), a commentarla ci sarà la voce storica di Sandro Piccinini, affiancato da Aldo Serena. Sul campo ci saranno invece Nando Sanvito, Marco Barzaghi e Massimo Veronelli. I tifosi rossoneri potranno scegliere di seguire la partita con il commento di Carlo Pellegatti, i cugini nerazzurri invece avranno la voce amica di Christian Recalcati. La sfida di San Siro sarà disponibile anche su computer e dispositivi mobili come tablet e smartphone grazie alle applicazioni Sky Go e Premium Play.

La giornata di Serie A si chiude con il derby di Milano, una sfida come al solito ricca di fascino e di tensione. Inter e Milan non arrivano nelle migliori condizioni alla stracittadina, questa prima metà di stagioni ha riservato più ombre che luci ad entrambe le squadre, anche se sono i rossoneri quelli più in difficoltà, con appena 19 punti conquistati nelle prime sedici partite, che valgono il dodicesimo posto in classifica. L'Inter di Mazzarri dopo un inizio incoraggiante ha iniziato a balbettare, ora è quinta in classifica, alle spalle della Fiorentina, una marcia che ricorda fin troppo quella della passata stagione quando in panchina c'era Stramaccioni.

I nerazzurri vengono dalla sconfitta contro il Napoli, mancano l'appuntamento con la vittoria dall'inizio di novembre quando vinsero con il Livorno, da allora tre pareggi e il capitombolo del San Paolo. È chiaro che Mazzarri, al suo primo derby milanese, si aspetta da questa serata una risposta dalla sua squadra, una vittoria prima delle vacanze di Natale sarebbe salutare per tutto l'ambiente. Il tecnico non recupera Milito che tornerà dopo le vacanze e deve rinunciare allo squalificato Alvarez, l'argentino sarà sostituito a centrocampo da Zanetti, il capitano giocherà infatti da interno lasciando a Nagatomo il compito di percorrer la fascia. In difesa Rolando dovrebbe ancora una volta essere preferito a Ranocchia, in attacco ci sarà come al solito Palacio, alle sue spalle Guarin che assicurano non sia distratto dalle voci di mercato che lo riguardano.

Anche Allegri ha le sue grane da risolvere, Montolivo salta per squalifica, mentre la lista degli infortunati è come al solito lunga: fermi ai box ci sono tra gli altri Robinho, Emanuelson, Abate e El Shaarawy. L'allenatore livornese in conferenza stampa ha detto di contare molto su Kakà e Balotelli, sono loro due gli uomini che più possono rivelarsi utili in questo momento non esaltante. Super Mario giocherà avanti insieme a Matri, il brasiliano agirà direttamente alle loro spalle. A centrocampo ci sarà Poli dal primo minuto, con lui De Jong e Muntari. In difesa la coppia dei centrali è formata da Bonera e Zapata, mentre sulle fasce ci saranno De Sciglio e Constant.

Inter - Milan | Probabili formazioni

INTER (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Rolando, Juan Jesus; Jonathan, Zanetti, Cambiasso, Taider, Nagatomo; Guarin; Palacio.
A disposizione: Carrizo, Castellazzi, Andreolli, Ranocchia, Pereira, Olsen, Kovacic, Donkor, Mudingayi, Icardi, Belfodil.
Allenatore: Walter Mazzarri.
Infortunati: Chivu, Milito, Mariga, Samuel.
Squalificati: Alvarez.

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; De Sciglio, Bonera, Zapata, Constant; Poli, De Jong, Muntari; Kakà; Balotelli, Matri.
A disposizione: Gabriel, Coppola, Mexes, Zaccardo, Cristante, Nocerino, Niang, Pazzini.
Allenatore: Massimiliano Allegri.
Infortunati: Amelia, Silvestre, Robinho, El Shaarawy, Birsa, Abate, Emanuelson.
Squalificati: Montolivo.

Arbitro: Mazzoleni (guardalinee Di Fiore e Bianchi, quarto uomo Nicoletti, arbitri di porta Banti e Damato)

Inter - Milan | I precedenti

Il derby milanese con i nerazzurri padroni di casa si è giocato in Serie A 79 volte, in 27 occasioni ha vinto l'Inter, i cugini rossoneri sono riusciti a far uscire il segno 2 in 24 occasioni, i pareggi sono stati invece 28. Da questi numeri si vede che c'è un grande equilibrio come ci si aspetta da una stracittadina, però c'è da sottolineare che la vittoria del Milan manca dalla stagione 2010/2011, l'anno dello scudetto, la partita la decise l'ex Ibrahimovic con un rigore (i rossoneri in quella stagione si aggiudicarono anche il derby di ritorno vincendo 3-0). L'anno scorso è finita in parità, al gol di El Shaarawy rispose Schelotto. L'ultima vittoria dell'Inter è di due anni fa, uno spettacolare 4-2 in una gara caratterizzata da quattro rigori concessi, due per parte: eroe della serata Milito autore di una tripletta, Ibrahimovic ha invece trasformato entrambi i rigori concessi al Milan, di Maicon il quarto gol nerazzurro.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: