Livorno – Inter 2-2 | Risultato finale | Paulinho ed Emeghara rimontano Hernanes e Palacio

DIRETTA | Livorno-Inter 0-2 a fine primo tempo. In gol Hernanes e Palacio.

di

20.44 – Squadre in campo che stanno completando la fase di riscaldamento.

20.20 – L’unica differenza nelle formazioni ufficiali ravvisabile è quella del modulo, Mazzarri non passa al 3-4-3 come immaginabile, Alvarez dovrebbe operare alle spalle delle due punte argentine.

20.13 – Sono appena state comunicate le formazioni ufficiali dell’ultimo match di questa 31° Giornata di Serie A. Nessuna sorpresa, tutti come previsto. Livorno con l’ex Belfodil in campo dall’inizio al fianco di Paulinho, nerazzurri con Icardi – Palacio sostenuti da Alvarez con Guarin che parte dalla panchina.

Livorno – Inter: le formazioni ufficiali

LIVORNO (3-5-2): Bardi; Valentini, Emerson, Castellini; Mbaye, Benassi, Biagianti, Greco, Mesbah; Belfodil, Paulinho.

A disposizione: Anania, Aldegani, Coda, Piccini, Ceccherini, Duncan, Mosquera, Gemiti, Borja, Siligardi, Emeghara. Allenatore: Di Carlo

INTER (3-5-2): Handanovic; Rolando, Samuel, Juan Jesus; Jonathan, Hernanes, Kuzmanovic, Alvarez, D’Ambrosio; Icardi, Palacio.

A disposizione: Castellazzi, Carrizo, Zanetti, Andreolli, Kovacic, Guarin, Cambiasso, Botta, Taider, Milito, Ranocchia, Nagatomo. Allenatore: Mazzarri.

19.53 – Poco più di un’ora all’inizio del match all’Armando Picchi, intanto l’Inter ha iniziato pochi minuti fa il trasferimento verso lo stadio dove affronterà il Livorno a partire dalle 21.00, orario spostato in avanti per questo monday night della Serie A

Livorno – Inter in diretta dalle 21.00

Livorno-Inter è il posticipo che chiuderà la 31esima giornata di Serie A. I nerazzurri hanno sempre l’obiettivo di terminare questo campionato al quarto posto, ed oggi avranno l’occasione di portarsi a -1 dalla Fiorentina di Montella che ieri ha pareggiato 0-0 in casa della Sampdoria. Sarà un’ottima occasione anche per allungare sul Parma, in questo momento attardato di un solo punto, che mercoledì recupererà la partita contro la Roma sospesa all’ottavo minuto nel febbraio scorso a causa di un acquazzone.

Nel girone d’andata i nerazzurri si imposero 2-0 sulla squadra allora allenata da Davide Nicola, approfittando di una mega-papera di Bardi al 30esimo minuto e raddoppiando nel recupero con un gol di Nagatomo, chiudendo ad una possibile rimonta degli amaranto che stavano attaccando a testa bassa alla ricerca disperata del pareggio.

Fu un giorno di festa per il popolo nerazzurro perché coincise con il ritorno in campo di Javier Zanetti dopo il lungo infortunio al tendine di Achille del piede sinistro, coronando così il sogno del capitano di vestire “almeno ancora una volta” la maglia dell’Inter per non lasciare tifosi con la brutta immagine della sua uscita dal campo in barella.

Livorno – Inter | Le Formazioni (31 Marzo 2014)

Nelle ultime due gara, entrambe giocate a San Siro, l’Inter ha raccolto appena un punto perdendo contro l’Atalanta e pareggiando con l’Udinese. Questa sera Walter Mazzarri dovrebbe schierare la sua squadra con il 3-4-3, accantonando almeno momentaneamente il suo 3-5-2. L’intenzione è quella di regalare maggiore imprevedibilità alla manovra offensiva dei suoi, capaci di segnare un solo gol, peraltro inutile, nelle ultime due partite.

La porta dell’Inter sarà difesa come sempre da Samir Handanovic, protetto dal terzetto difensivo composto da Samuel, Juan Jesus e Rolando, preferiti a Ranocchia ed in virtù dell’assenza di Campagnaro. Sugli esterni di centrocampo dovrebbero giocare D’Ambrosio e Jonathan, mentre in mediana Hernanes e Kuzmanovic pare abbiano vinto il ballottaggio con Guarin, Cambiasso, Kovacic e Taider. In avanti spazio per il tridente composto da Alvarez, Icardi e Palacio.

Il Livorno dovrebbe invece giocare con il 3-5-2 con Bardi in porta e Valentini, Emerson, Castellini in difesa, scelte condizionate anche dall’assenza di Rinaudo e dalle condizioni fisiche precarie di Coda. A centrocampo ci saranno due ex primavera nerazzurri come Mbaye e Benassi, ai quali si dovrebbero aggiungere Biagianti, Greco e Mesbah. In avanti ci sarà Belfodil, altro ex interista, insieme al brasiliano Paulinho, autore di 11 dei 32 gol realizzati dai toscani in questa stagione.

Come sempre vi aggiorneremo in caso di eventuali novità di formazione per le due squadre.

LIVORNO (3-5-2): Bardi; Valentini, Emerson, Castellini; Mbaye, Benassi, Biagianti, Greco, Mesbah; Belfodil, Paulinho.

A disposizione: Anania, Aldegani, Coda, Piccini, Ceccherini, Duncan, Mosquera, Gemiti, Borja, Siligardi, Emeghara. Allenatore: Di Carlo

INTER (3-4-3): Handanovic; Rolando, Samuel, Juan Jesus; Jonathan, Hernanes, Kuzmanovic, D’Ambrosio; Alvarez, Icardi, Palacio.

A disposizione: Carrizo, Castellazzi, Ranocchia, Zanetti, Andreolli, Nagatomo, Kovacic, Guarin, Cambiasso, Taider, Milito, Botta. Allenatore: Mazzarri.

I Video di Calcioblog