Real Madrid – Borussia Dortmund 3-0 | Diretta Champions League | Risultato finale: gol di Bale, Isco e Ronaldo

CHAMPIONS LEAGUE – La diretta di Real Madrid – Borussia Dortmund del 2 aprile 2014

Real Madrid – Borussia Dortmund
LIVE

Real Madrid

Bale 4′
Isco 27′
Ronaldo 57′

30

Borussia Dortmund

  • Sono state comunicate le formazioni ufficiali. Ancelotti sostituisce Di Maria con Isco. Per quanto riguarda il Borussia, tutto confermato con Papastathopoulos titolare in difesa.
    Real Madrid (4-3-3): Casillas; Carvajal, Pepe, Ramos, Coentrao; Modric, Xabi Alonso, Isco; Bale, Benzema, Cristiano Ronaldo.
    Borussia Dormund (4-2-3-1): Weidenfeller, Piszczek, Papastathopoulos, Hummels, Durm, Kehl, Sahin, Großkreutz, Mkhitaryan, Reus, Aubameyang.

  • Tutto pronto al Bernabeu. Le squadre stanno entrando in campo in questi istanti.


  • Squadre in campo.


  • Il bel colpo d’occhio del Bernabeu.


  • 1′

    È iniziata! Calcio d’avvio battuto dai tedeschi.


  • 1′

    Subito Dortmund in avanti, con Aubameyang che ottiene un corner dalla destra.


  • 4′

    GOOOOOOOL Real! Bale!


  • 4′

    Il gol: Benzema dalla destra trova in area Carvajal, che serve centralmente Bale, il quale pur allungandosi il pallone anticipa l’uscita bassa Weidenfeller e porta in vantaggio il Real.


  • 8′

    Il Real mette paura al Borussia, ora schiacciato nella propria metà campo.


  • 8′

    Azione personale di Isco centralmente. Il suo tiro viene respinto da un difensore tedesco.


  • 9′

    Ronaldo prova a sorprendere Weidenfeller dalla distanza da posizione decentrata sulla sinistra con un tiro sul secondo palo. Il portiere respinge.


  • 12′

    Kehl stende con un fallo Modric. Punizione battuta da Ronaldo, Weidenfeller mette in angolo.


  • 14′

    Ancora Real pericoloso, con un sinistro al volo di Ronaldo. Deviato in angolo.


  • 16′

    Reus stende Coentrao. Ammonito


  • 17′

    Problemi per Weidenfeller, dopo un calcio involontario di Reus. Dolore anche al polso per il portiere tedesco. Si riscalda Langerak.


  • 20′

    Lungo possesso di palla del Borussia, con la girata in area di Aubameyang fermata da Pepe. Che poi resta a terra.


  • 23′

    Şahin ci prova con un tiro dalla distanza. Conclusione telefonata, Casillas blocca.


  • 26′

    Gara non entusiasmante ora, con il Borussia che fatica a creare occasioni da gol.


  • 27′

    GOOOOOOOOOOL REAL! Isco!


  • 27′

    Il gol: Xabi Alonso ferma la ripartenza di Mkhitaryan, il pallone finisce sui piedi di Isco che con un bel sinistro supera Weidenfeller


  • 30′

    Ammonito Kehl (era diffidato) per fallo su Bale. Punizione battuta dallo stesso gallese, Weidenfeller mette in angolo.


  • 33′

    Sinistro di Grosskreutz al culmine di una buona ripartenza dei tedeschi. Casillas respinge.


  • 34′

    Hummels decisivo nell’anticipo su Isco, servito da Ronaldo.


  • 35′

    Il Borussia ora prova a reagire, ma l’assenza di Lewandowski si sente molto.


  • 37′

    Sahin lancia Reus, ma il pallone finisce a fondo campo.


  • 38′

    Bale scarica su Carvajal che dalla destra crossa in area. Colpo di testa di Benzema, fuori.


  • 40′

    Ronaldo non riesce ad arpionare il pallone in area su assist di Ramos, Durm lo anticipa.


  • 42′

    Sinistro dal limite dell’area di Aubameyang, pallone che non trova lo specchio della porta.


  • 43′

    Klopp s’infuria in panchina, dopo il tiro di Aubameyang.


  • 45′

    Durm resta a terra dopo aver ricevuto una gomitata sullo stomaco da Bale in un duello aereo. 1 minuto di recupero.


  • 45’+1

    Finisce il primo tempo, dopo quasi due minuti di recupero e con le proteste dei padroni di casa per un contatto tra Papastathopoulos e Bale non sanzionato dall’arbitro.


  • 46′

    Non ci sono cambi nelle due squadre. Inizia la ripresa e ricomincia a piovere a Madrid.


  • 48′

    Weidenfeller salva sul tentativo di esterno sinistro di Bale. Difesa tedesca bucata troppo facilmente.


  • 50′

    Ripartenza del Borussia: Reus serve Aubameyang che da posizione non semplice prova a incrociare sul secondo palo. Pallone non di molto fuori. Dall’altra parte era tutto libero Mkhitaryan.


  • 53′

    Lungo possesso palla del Real.


  • 55′

    Ronaldo si beve Hummels e cerca in mezzo all’area piccola Benzema, anticipato da Papastathopoulos.


  • 56′

    Ripartenza del Borussia, Aubameyang scarica centralmente per Mkhitaryan, ma il Real si salva in angolo.


  • 57′

    GOOOOOOOOOL Real Madrid! RONALDO!


  • 57′

    Il gol: Modrić recupera palla e serve in area Ronaldo, il quale supera il portiere e infila col sinistro a porta vuota.


  • 60′

    Pepe salva su Mkhitaryan a due passi da Casillas. Sulla ripartenza Bale non serve Ronaldo lanciato a rete, ma cerca Benzema, anticipato.


  • 61′

    Ancora Real, Benzema riceve dalla destra e conclude con un gran tiro. Weidenfeller mette in angolo.


  • 63′

    Kehl trova sul secondo palo Hummels, il cui colpo di testa va fuori.


  • 64′

    Entra Hofmann, esce Mkhitaryan.


  • 66′

    Hofmann si tuffa in area e chiede un rigore. Ramos non apprezza e lo dice all’avversario. Prima che la situazione degeneri l’arbitro chiude il caso col diagolo. E i due si stringono la mano.


  • 67′

    Entra Schieber per Piszczek


  • 69′

    Partita ancora molto viva, col Borussia che cerca il gol della speranza in ottica qualificazione.


  • 71′

    Fuori Isco (standing ovation per lui), dentro Illarramendi.


  • 73′

    Casillas salva il Real sul tiro ravvicinato di Reus. Ma l’arbitro aveva fermato il gioco per fallo di mano.


  • 73′

    Ultimo cambio nel Borussia: fuori Kehl, dentro Jojic.


  • 75′

    Dentro Morata, fuori Benzema.


  • 78′

    Problema per Ronaldo (forse al ginocchio), che però poi si rialza. Ma verrà sostituito.


  • 80′

    Fuori Ronaldo, dentro Casemiro.


  • 82′

    Ritmi più bassi adesso, Borussia stanco.


  • 83′

    Bale parte da oltre metà campo, supera Hummels, si avvicina all’area avversaria, poi in maniera egoista tira, ma la sua conclusione è alta.


  • 87′

    Grosskreutz demolisce Morata, ammonito.


  • 87′

    Ramos batte la punizione, ma il pallone finisce alto. Dagli spalti arriva persino qualche fischio.


  • 89′

    Pepe ferma Reus, azione pericolosa di ripartenza dei tedeschi, ma il difensore del Real è insuperabile oggi.


  • 90’+1

    Hummels in scivolata ruba il pallone a Morata. Intervento rischioso perché in area, ma preciso.


  • 90’+1

    4 minuti di recupero.


  • 90’+2

    Contropiede Borussia: Aubameyang prova a rientrare sul destro in area, ma Carvajal lo ferma.


  • 90’+4

    È finita! Il Real ipoteca la qualificazione alla semifinale.

18.15 Tra due ore e mezza il calcio di inizio di Real Madrid – Borussia Dortmund, gara valida per l’andata dei quarti di finale.

Non appena saranno rese note le due formazioni ve ne daremo conto. La notizia dell’ultima ora riguarda Di Maria che, a causa della gastroenterite, non prenderà parte alla gara. Al suo posto titolare dovrebbe essere uno tra Isco e José Rodríguez. Da segnalare che stasera Cristiano Ronaldo raggiungerà quota 100 presenze in Champions League.

Real Madrid – Borussia Dortmund | Probabili formazioni

Real Madrid (4-3-3): Casillas; Carvajal, Pepe, Ramos, Coentrao; Modric, Xabi Alonso, José Rodríguez; Bale, Benzema, Cristiano Ronaldo.

Allenatore: Carlo Ancelotti

Borussia Dormund (4-2-3-1): Weidenfeller, Piszczek, Sokratis, Hummels, Durm, Kehl, Sahin, Großkreutz, Mkhitaryan, Reus, Aubameyang.

Allenatore: Jurgen Klopp

Questa sera alle ore 20.45 allo stadio Santiago Bernabeu va in scena l’andata dei quarti di finale della Champions League tra Real Madrid e Borussia Dortmund. CalcioBlog seguirà in tempo reale tutta la gara con aggiornamenti testuali e immagini.

Senza dubbio la squadra allenata da Carlo Ancelotti ha i favori del pronostico. Non soltanto perché gioca tra le mura amiche e perché in questa stagione è l’unico club imbattuto nel torneo europeo, ma anche per una questione di valori individuali in campo. I blancos hanno però bisogno di una prova convincente per allontanare le critiche più recenti dopo le sconfitte rimediate contro il Barcellona e il Siviglia in Liga, giunte dopo una serie di 27 risultati utili consecutivi. È vero che Ronaldo (fischiato in Liga, ma Ancelotti ha assicurato che il portoghese è tranquillo) e compagni sono tornati al successo nell’ultimo turno superando 5-0 il Rayo Vallecano, ma di fatto gli ultimi risultati hanno riaperto la corsa allo scudetto con l’Atletico al primo posto e il Barcellona al secondo.

Che non sia una partita dall’esito scontato lo insegna anche la storia più recente. Lo scorso anno i tedeschi di Jurgen Klopp realizzarono una vera e propria impresa conquistando la finale della Champions (poi persa col Bayern) superando in semifinale proprio gli spagnoli, allora allenati da José Mourinho.

Insomma, replicare quanto avvenuto meno di 12 mesi fa è possibile. Anche se peserà indiscutibilmente l’assenza per squalifica (tornerà a disposizione per il ritorno) di Lewandowski, il giocatore più rappresentativo per i gialloneri.

Per quanto riguarda le formazioni, Ancelotti, oltre a Khedira e Jezè, deve fare a meno di Marcelo, ancora fermo a causa di una lesione muscolare di primo grado alla gamba sinistra. Il brasiliano sta cercando di recuperare per la finale di Coppa del Re contro il Barcellona del 16 aprile. Al suo posto giocherà Fabio Coentrao. Titolare Casillas, portiere di coppa.

Molte le assenze a cui deve far fronte Klopp, oltre a quella già citata di Lewandowski: Błaszczykowski, Bender, Gundogan, Subotic e Schmelzer. In avanti titolari dovrebbero essere Großkreutz, Mkhitaryan, Reus, Aubameyang, ma resta in piedi l’ipotesi Hofmann.

Arbitra l’inglese Clattemburg.

Real Madrid – Borussia Dortmund | Precedenti

L’anno scorso le due squadre non si scontrarono soltanto nelle già ricordate gare di semifinale di Champions League (all’andata i tedeschi si imposero 4-1, al ritorno gli spagnoli provano la rimonta, fermandosi però sul 2-0). Infatti Real e Borussia si erano sfidate anche nella fase a gironi: tedeschi vincenti in casa, pareggio per 2-2 in trasferta.

Nella stagione 1997/98, la semifinale vide sorridere il Real; nella stagione 2002/03, il Borussia fu eliminato nella seconda fase a gironi proprio dal Real secondo in classifica.
Da segnalare che il Real Madrid, nove volte campione d’Europa, ha raggiunto i quarti di finale per la quarta stagione consecutiva;

Il bilancio complessivo del Real Madrid contro le squadre tedesche è di 19 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte. Il Bayern, vittorioso nel 2000 e 2001, è l’unica squadra tedesca ad avere vinto al Bernabéu.
Il bilancio complessivo del Borussia in Spagna è di 1 vittoria, 4 pareggi e 6 sconfitte. L’unico successo risale all’1-0 sul campo del Club Atlético de Madrid nella fase a gironi della Champions 1996/97, stagione conclusasi con l’unica conquista del trofeo da parte del club.

Real Madrid – Borussia Dortmund | Come vederla in tv e in streaming

La gara di andata dei quarti di finale di Champions League tra Real Madrid e Borussia Dortmund si può vederla in diretta su Sky Sport 3 HD e Sky Calcio 3 HD (canali 203-253) con telecronaca di Federico Zancan e commento tecnico di Daniele Adani. A bordocampo Alessandro Alciato. Il match sarà visibile anche su Premium Calcio 1 (can. 371) con telecronaca di Massimo Callegari e commento tecnico di Andrea Agostinelli. A bordocampo Massimo Veronelli. Disponibile anche lo streaming su Sky Go.

I Video di Calcioblog

Video: la ‘papera’ di Buffon contro il Manchester United

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →