Rassegna stampa 19 aprile 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi i giornali sportivi

La Gazzetta dello Sport titola “Milan, idea Montella” e spiega come il futuro di Clarence Seedorf sia incerto. Resta comunque in vantaggio Pippo Inzaghi, anche perché il tecnico viola ha una clausola di 7 milioni di euro. Nel taglio alto la presentazione della 34esima giornata di Serie A, con 8 squadre che mirano all’Europa League. Nella spalla lo scontro diretto tra Inter e Parma, le parole di Mihajlovic su Icardi, la diplomazia di Conte sul suo futuro, l’attesa per Fiorentina-Roma e il caso Touré, con l’ivoriano del City che accusa gli inglesi di razzismo. Centralmente il traguardo di Mario Balotelli: 50 partite con la maglia del Milan.

Il Corriere dello Sport apre con le parole pronunciate da Conte in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Bologna: il tecnico juventino è intenzionato a battere tutti i record. Nella spalla gli acquisti del Tottenham con Allegri in panchina: Matri e Astori gli obiettivi. Centralmente la polemica di Garcia per il no al ricorso contro la squalifica di Destro.

Tuttosport titola ‘Match point’ perché la Juventus in caso di vittoria odierna contro il Bologna arriverebbe ad un passo dallo scudetto. Nel taglio alto l’euroesame a cui il Torino si sottopone nella gara contro la Lazio e l’attacco di Mihajlovic a Mazzarri per la gestione di Icardi. Centralmente l’impegno della Roma a Firenze per mantenere vive le speranze di recupero sulla Juve. Nel taglio basso la tensione in casa Milan per il futuro di Seedorf, mentre l’editoriale si occupa di calcio estero e titola ‘Non confondiamo Messi e Bale’.