Catania – Roma 4-1 | Serie A | Risultato finale: doppietta di Izco, gol di Bergessio, Barrientos e Totti. Scudetto alla Juve

Catania – Roma del 4 maggio 2014 in diretta su CalcioBlog

Catania – Roma
LIVE

Catania

Izco 26′
Izco 34′
Bergessio 56′
Barrientos 82′

41

Roma

37′ Totti

  • Da segnalare che ieri sera la polizia ha fermato 200 tifosi della Roma che erano in partenza, in treno, per Catania. I supporter giallorossi sono stati bloccati per timori di scontri alla stazione di Napoli con i tifosi partenopei. Presenti allo stadio Massimino una cinquantina di tifosi ospiti arrivati in aereo. Confermato inoltre lo sciopero del tifo dei supporter siciliani, che resteranno all’esterno dello stadio.


  • Ecco il Massimino a pochi minuti dal fischio d’avvio della gara.


  • 1′

    Fischio d’avvio, è iniziata la partita.


  • 3′

    La Roma perde palla non lontano dalla propria area di rigore, ma l’assist di Barrientos viene intercettato.


  • 4′

    Pjanic prova a lanciare in profondità Totti, ma il capitano romanista voleva il pallone sui piedi.


  • 6′

    Ritmi bassi, la Roma fa possesso palla, clima irreale allo stadio con spalti in silenzio.


  • 6′

    Florenzi lanciato da De Rossi cade in area; nemmeno dal replay è chiaro se il romanista è stato toccato da un avversario o se sia scivolato da solo. Di sicuro il giallorosso non ha protestato.


  • 12′

    Dodò ammonito per fallo tattico su Izco, in ripartenza palla al piede.


  • 15′

    Non una grande partita fin qui; gara equilibrata, Roma non brillante.


  • 17′

    Combinazione Maicon-Pjanic, ne nasce un corner sul quale Romagnoli colpisce di testa, ma è in anticipo. Palla alta.


  • 19′

    Pjanic e Florenzi triangolano, il diagonale del centrocampista italiano viene però facilmente bloccato da Frison.


  • 20′

    Castan salva su Peruzzi, entrato in area di rigore dopo essere sfuggito a Dodò.


  • 21′

    Totti lancia di prima Ljajic, ma è fuorigioco.


  • 22′

    Ancata involontaria di Bergessio sulla testa di De Rossi. Che si riprende presto.


  • 25′

    Bel destro di Bergessio sul colpo di testa di Dodò al limite dell’area. De Sanctis blocca senza problemi.


  • 26′

    GOOOOOOOOOOL Catania! IZCO!


  • 26′

    Il gol: contropiede fulminante del Catania, tacco di Leto per Izco che con un tiro non perfetto supera sul primo palo De Sanctis


  • 30′

    Romagnoli blocca con un fallo la ripartenza etnea di Bergessio. Ammonito


  • 31′

    Roma molto disattenta in difesa, a soffrire è soprattutto Dodò.


  • 34′

    GOL CATANIA: Izco.


  • 35′

    Il gol: Cross dalla sinistra, Bergessio allunga di testa il pallone per Izco, che trafigge ancora una volta De Sanctis.


  • 37′

    GOOOOOOOOL ROMA: Totti accorcia le distanze. De Rossi pesca Florenzi in area di rigore, il cui colpo di testa trova tutto solo il capitano romanista, che insacca al volo col destro. Dubbi sul fuorigioco del centrocampista giallorosso.


  • 37′

    Fuori Taddei, subito dentro Gervinho.


  • 37′

    Ecco il momento del tocco del pallone di De Rossi, da cui è nato il gol di Totti. Florenzi pare in leggero fuorigioco.


  • 43′

    De Rossi perde palla in fase di impostazione, Bergessio prova il tiro dalla distanza, pallone alto.


  • 44′

    Bergessio va via a Castan, ma Romagnoli, da ultimo uomo, in scivolata lo ferma.


  • 45′

    Totti lancia Gervinho in area, ma il suo tocco viene respinto da Frison in uscita.


  • 45’+1

    Fischiato un dubbio fuorigioco contro il Catania. Dopo un minuto di recupero finisce il primo tempo.

  • Rientrano in campo le due squadre.


  • 46′

    Inizia la ripresa, nessun cambio nelle due formazioni.


  • 47′

    Conclusione dalla distanza di Pjanic, palla alta di molto.


  • 49′

    Totti stende Barrientos, che resta a terra per quasi un minuto. Poi si rialza.


  • 50′

    Sinistro sbilenco di Bergessio, pallone fuori. Pjanic rischia il giallo per la trattenuta su Barrientos, ma l’arbitro lo grazia.


  • 55′

    Izco spaventa la Roma con un gran numero sulla destra, ma ottiene solo un corner.


  • 56′

    GOL CATANIA! Tiro di Leto, respinto centralmente da De Sanctis; Bergessio si fa trovare pronto e segna il terzo gol.


  • 57′

    Doppio cambio nella Roma. Fuori Castan, dentro Benatia


  • 57′

    Fuori anche Ljajic, dentro Bastos


  • 61′

    Ammonito Rinaudo e Gervinho, protagonisti di una quasi rissa dopo un paio di interventi duri ai danni di Bastos. Poco prima Leto vicino all’incredibile quarto gol.


  • 62′

    La Juve al momento è campione d’Italia. Alla Roma servono 3 gol per ribaltare la situazione e rimanere in corsa per il titolo.


  • 63′

    Primo cambio nel Catania: entra Plasil per Leto.


  • 66′

    Proteste del pubblico e del Catania perché la Roma non restituisce il pallone alla ripresa del gioco. Ci pensa Maicon a farlo subito dopo.


  • 67′

    Sinistro di Bastos, insidioso. Frison mette in angolo.


  • 67′

    Brutto esterno destro di Maicon dalla distanza. Pallone fuori.


  • 68′

    Giusto fuorigioco fischiato a Gervinho.


  • 69′

    Rolin ferma così Gervinho. Punizione dal limite, decentrata a destra.


  • 71′

    Castro recupera palla su Pjanic e serve Bergessio che però perde il tempo per il tiro. Angolo per il tocco di mano di Romagnoli.


  • 72′

    Ancora vicino al gol il Catania, col colpo di testa di Gyomber non di molto lontano dalla porta difesa da De Sanctis.


  • 72′

    Dall’altra parte colpo di testa di Totti, pallone fuori.


  • 75′

    Totti trova Benatia, che di prima cerca in profondità Gervinho. Frison anticipa tutti.


  • 77′

    Ripartenza velocissima di Gervinho, che però scivola in area di rigore palla al piede. Rolin allontana.


  • 78′

    Roma che appare ormai rassegnata. Per togliere lo scudetto alla Juve servono tre gol alla squadra di Garcia.


  • 82′

    GOOOOOOOOOOL CATANIA. Barrientos.


  • 83′

    Il gol: velo di Bergessio, grande conclusione dalla distanza di Barrientos, De Sanctis infilato. Scudetto alla Juve, lotta salvezza riaperta.


  • 84′

    Biraghi sostituisce Castro.


  • 84′

    Tiro cross dalla destra di Maicon, Gervinho anticipato. Partita ormai chiusa, con la Roma che ha regalato lo scudetto anzitempo alla Juve.


  • 86′

    Pjanic ammonito.


  • 87′

    Entra Lodi, esce Rinaudo. Tra gli applausi.


  • 90′

    Catania di nuovo in avanti. Con Bergessio che sfrutta l’erorre di Benatia in area di rigore e calcia in scivolata. De Sanctis mette in angolo.


  • 90′

    3 minuti di recupero.


  • 90’+1

    Ancora Bergessio pericoloso, De Sanctis respinge.


  • 90’+2

    Sinistro al volo di Dodò. Impreciso.


  • 90’+3

    È finita. Incredibile quanto successo a Catania. La Roma perde e consegna lo scudetto alla Juve. Gli etnei di nuovo in corsa per la salvezza.

14.05 Ecco le formazioni ufficiali delle due squadre. A sorpresa Garcia manda in panchina Gervinho, con Florenzi titolare. In difesa coppia centrale tutta mancina, con De Rossi regolarmente a centrocampo. Nel Catania titolare Izco.

Catania (4-3-3): 1 Frison, 2 Peruzzi, 24 Gyomber,5 Rolin, 18 Monzon, 15 Rinaudo, 28 Barrientos, 13 Izco, 11 Leto, 9 Bergessio, 19 Castro.

Roma (4-3-3): 26 De Sanctis, 13 Maicon, 5 Castan, 46 Romagnoli, 3 Dodò, 15 Pjanic, 16 De Rossi, 11 Taddei, 8 Ljajic, 10 Totti, 24 Florenzi.

Catania – Roma | Ordine pubblico

13.40 Catania – Roma, ordine pubblico – Dal punto di vista dell’ordine pubblico, la situazione al momento è tranquilla, sebbene si teme il contatto tra i tifosi del Catania e quelli del Palermo, in festa per la promozione conquistata ieri in Serie A.

13.18 Catania – Roma – Le ultime dai campi – Tra meno di due ore il calcio d’inizio di Catania – Roma, partita che CalcioBlog seguirà in tempo reale a partire dalle 15. Non appena saranno rese note le due formazioni ve ne daremo conto. Per il momento sembrano comunque confermate tutte le indiscrezioni della vigilia, anche se alcuni dubbi, in particolare per la coppia centrale difensiva della Roma, sono da sciogliere.

Catania – Roma | Probabili formazioni

Catania (4-3-3): Frison; Peruzzi, Rolin, Gyomber, Monzon; Plasil, Lodi (Izco), Rinaudo; Barrientos, Bergessio, Leto.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Romagnoli, Castan, Dodò; Taddei, De Rossi, Pjanic; Gervinho, Totti, Ljajic.

Arbitro: Banti.

Catania – Roma | La presentazione

Catania – Roma, la presentazioneCatania – Roma, partita valida per la 36esima giornata di Serie A, va in scena oggi pomeriggio alle ore 15 allo stadio Angelo Massimino. CalcioBlog seguirà in tempo reale la gara che metterà di fronte le squadre di Rudi Garcia e di Maurizio Pellegrino.

Si tratta di una sfida sulla carta dall’esito già scritto. I giallorossi in classifica hanno più del triplo dei punti degli etnei, ultimi e ad un passo dalla retrocessione. I rossazzurri infatti in caso di sconfitta dovranno salutare la Serie A matematicamente a meno che nessuna tra Sassuolo, Bologna e Livorno non riesca a fare nemmeno un punto. Anche il pareggio potrebbe non bastare al club di Pulvirenti. Ha decisamente meno preoccupazioni la Roma, che però è rassegnata quasi quanto gli avversari in ottica classifica; anche in caso di successo oggi i capitolini potrebbero dire addio allo scudetto, in caso di vittoria della Juve domani contro l’Atalanta.

In conferenza stampa Garcia ha alzato bandiera bianca facendo pubblicamente i complimenti alla Juventus (ma dimenticandosi di citare Conte).

Il campionato è chiuso. Il risultato di domani a Catania non cambia niente, ma noi andremo per vincere, come al solito, continuando a giocare e a dare tutto.

Ma tutto nel calcio è possibile, considerando che nel prossimo turno è in programma lo scontro diretto tra la Roma e la Juventus.

Per quanto riguarda le formazioni, Garcia deve far fronte a qualche problema nel reparto difensivo. Toloi non è stato convocato, Castan, nonostante il problema muscolare che lo ha fermato nella rifinitura di ieri mattina ci sarà, ma soltanto nelle prossime ore sarà sciolto il dubbio sul suo impiego dal primo minuto. Titolare sarà Romagnoli, mentre Benatia con tutta probabilità partirà dalla panchina perché “non ha una partita intera nelle gambe”. Non è escluso comunque che in caso di forfait di Castan, venga arretrato De Rossi. Se così fosse Florenzi giocherebbe a centrocampo, liberando in avanti il posto per Pjajic. Davanti Gervinho, Totti e Ljajic.

Nel Catania la lista degli indisponibili è lunga: oltre ad Andujar, Alvarez, Almiron e Bellusci, non ci sarà nemmeno Spolli. Pellegrino così dovrà schierare in difesa Rolin e Gyomber centrali e Peruzzi e Monzon sulle fasce. La sorpresa potrebbe riguardare il capitano Lodi, il quale dovrebbe partire per la prima volta in stagione dalla panchina; al suo posto Izco. In attacco dovrebbe essere confermato il tridente formato da Leto, Bergessio e Barrientos.

Al Massimino la tifoseria organizzata della Curva nord non gremirà gli spalti, ma si ritroverà fuori dall’impianto per protestare contro società e squadra.

Catania – Roma | Convocati

Catania: Ficara, Frison, Biraghi, Cabalceta, Capuano, Gyomber, Monzon, Peruzzi, Rolin, Barrientos, Castro, Garufi, Izco, Lodi, Plasil, Rinaudo, Bergessio, Boateng, Caruso, Fedato, Keko, Leto.

Roma: Bastos, Benatia, Castan, De Rossi, De Sanctis, Dodò, Florenzi, Gervinho, Jedvaj, Ljajic, Lobont, Maicon, Marin, Mazzitelli, Pellegrini, Pjanic, Ricci, Romagnoli, Skorupski, Taddei, Torosidis, Totti.

Catania – Roma | Precedenti

In serie A in Sicilia Catania e Roma si sono affrontate 14 volte; il bilancio è positivo ai padroni di casa: 4 vittorie per i rossazzurri, 2 per i giallorossi ed 8 pareggi. Diciannove le reti etnee, quindici quelle capitoline.
Da segnalare che la Roma ha vinto soltanto una volta all’allora Cibali (oggi Massimino), mentre nel 2007 ha avuto la meglio sul neutro a porte chiuse di Lecce.

L’ultimo precedente risale al 15 maggio 2011, quando il Catania di Simeone superò 2-1 la Roma di Montella.
All’andata tutto facile per i giallorossi, che s’imposero per 4-0.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →