Rassegna stampa 26 maggio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 26 maggio 2014, i giornali sportivi

La Gazzetta dello Sport, che in apertura si occupa del Giro d’Italia, nel taglio alto propone l’intervista a Carlo Ancelotti, fresco vincitore della Champions League con il Real Madrid. Nella spalla il caos in casa Milan con Emery in pole, spinto soprattutto da Galliani, e l’attesa per la decisione di Berlusconi. Quindi le parole di Thohir sul suo rapporto con Massimo Moratti e sul mercato dell’Inter, a cui in mezzo al campo serve uno come Gattuso. Infine i forfait quasi sicuri di Llorente e Sneijder al Mondiale.

Il Corriere dello Sport titola “Moratti-Thohir, che gelo” e riporta le dichiarazioni dell’imprenditore italiano. Nel taglio alto le parole di Carlo Ancelotti euforico per la conquista della Champions League. Nella spalla il rebus allenatore in casa Milan, mentre quasi sicuramente Balotelli cambierà aria. Quindi l’interesse della Juventus per Griezmann. Centralmente l’esclusione di Llorente dai convocati della Spagna per i Mondiali, mentre Diego Costa spera. Quindi i risultati della Serie B, con lo stop del Bari e la retrocessione del Padova.

Tuttosport apre con le trattative tra la Juventus e il Real Madrid: i nomi sono quelli di Vidal e Morata, ma il 2 giugno si parlerà anche di Marcelo. Nel taglio alto la volontà di Mazzarri di portare all’Inter Lamela e il rinnovo di Glik col Torino fino al 2017. Nella spalla l’ultimatum di Emery a Galliani e l’attesa per i 23 selezionati da Prandelli in vista della partenza in Brasile. Nel taglio basso la festa rimandata per l’Empoli, che non va oltre il pareggio e non conquista la Serie A.