Morso a Chiellini, Suarez ci aveva già provato nel 2013 in Confederations Cup

Luis Suarez rischia una lunga squalifica: la Fifa ha annunciato con una nota ufficiale che il morso rifilato al difensore azzurro Giorgio Chiellini durante Italia-Uruguay di ieri, è finito sotto inchiesta. I giudici dei Mondiali di Brasile 2014, ora analizzeranno il materiale audio-video a disposizione e sentiranno i due calciatori protagonisti della vicenda. Oggi ne abbiamo sentite di cotte e di crude, tra l’attaccante uruguayano che afferma di essere lui la vittima dello scontro, la stampa locale che parla di immagini “ritoccate” e il difensore Lugano che sostiene che la cicatrice mostrata da Chiellini risalga ad un infortunio precedente.

Al di là di tutti questi discorsi, c’è una certezza: è la terza volta che Suarez si rende protagonista di un morso in campo, forse il quarto. Oltre ai precedenti con la maglia del Liverpool e quello con la maglia dell’Ajax, Suarez aveva già tentato di dare un morso anche con la maglia della nazionale uruguayana, e proprio ai danni di Giorgio Chiellini. È avvenuto lo scorso anno durante la sfida tra la ‘Celeste’ e gli azzurri e valida per la Confederations Cup 2013, giocata proprio in Brasile. In quell’occasione, il difensore della Juventus fu bravo e fortunato, poiché riuscì ad allontanarsi “dai denti” di Suarez un attimo prima che chiudesse la sua mandibola.

morso-suarez-chiellini-2013

La foto è stata ripescata da 'Globoesporte' e mostra chiaramente quanto accaduto lo scorso anno durante la finale per il 3° e 4° posto della Confederations Cup, che vide protagoniste proprio Italia e Uruguay a Salvador. La partita finì 2-2 nei tempi regolamentari e si risolse a favore degli azzurri ai rigori (5-4). Nell’immagine si vede chiaramente Suarez che da un colpo con il pugno sul petto di Chiellini, mentre la bocca aperta è vicina alla spalla del difensore azzurro. Allora andò bene al centrale della Juve, poiché riuscì a divincolarsi con il braccio destro, allontanando seppur per un soffio la minaccia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: