Rassegna stampa 9 luglio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 9 luglio 2014, i giornali sportivi

La Gazzetta dello Sport titola “Toda Tristeza” per riassumere lo storico 7-1 rifilato dalla Germania al Braasile in semifinale del Mondiale 2014. La Rosea nota come i tedeschi abbiano gettato un intero paese nel dramma. Nel taglio alto la corsa alla presidenza della Figc, con Agnelli contrario all’elezione di Tavecchio perché “non serve un traghettatore, ci vuole un riformatore autorevole”. I nomi sui quali sembra puntare il numero 1 juventino sono Albertini, Maldini, Vialli o Cannavaro. Centralmente la presentazione di Olanda-Argentina, semifinale in programma stasera. Nel taglio basso l’attacco di Prandelli a Rossi e Balotelli. In chiusura i movimenti in casa Inter, interessata a Medel e Jovetic e l’esempio Spagna su quanto si impara dalla Serie B.

Il Corriere dello Sport apre con la foto di David Luiz sconsolato e un enorme 7, come i gol segnati dalla Germania: “Umiliati”. In apertura la candidatura di Vialli alla Figc avanzata da Agnelli. Centralmente le prime parole di Prandelli da allenatore del Galatasaray e il calciomercato: Morata è della Juve, l’Inter ad un passo da Medel.

Tuttosport titola “Brasati” per riassumere con un gioco di parole l’umiliante sconfitta dei verdeoro contro la Germania in semifinale. Nel taglio alto “Agnelli chiama Vialli”, mentre nella spalla si legge che oggi dovrebbe arrivare l’annuncio dell’acquisto da parte del Torino di Fabio Quagliarella dalla Juventus. In prima pagina spazio alle cifre sulle quali ci sarebbe l’accordo tra il club bianconero e Morata (22 milioni di euro al Real Madrid). Nel taglio basso Medel come il “Ringhio” dell’Inter e le dichiarazioni di Zamparini sul mercato del Palermo.