Rassegna stampa 12 luglio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 11 luglio 2014, i giornali sportiv

La Gazzetta dello Sport apre con l’inchiesta sulla Serie A e titola “Troppi stranieri (e troppo scarsi)”. Centralmente il possibile addio di Scuffet all’Udinese, l’Atletico Madrid è sulle sue tracce. Nella spalla il caso Balotelli: pubblica su Instagram una foto in cui compare mentre impugna un’arma, poi la cancella, il Milan si infuria; quindi il trasferimento di Suarez al Barcellona, dove si giocherà il posto con Messi e Neymar. Quindi l”intervista ad Alberto Gilardino, fresco di addio al calcio italiano in direzione Cina. Nel taglio basso il duello Inter-Juventus per Pereyra: i bianconeri premono per il centrocampista dell’Udinese, ma l’Inter ha Botta che piace tanto a Stramaccioni. Infine la dieta di Totti, pronto a iniziare la sua 23esima stagione in Serie A.

Il Corriere dello Sport apre con il punto sul mercato: Iturbe vicino alla Juve, l’Inter accoglie M’Vila e assalta Medel, il Napoli chiude per Michu. Nel taglio alto la designazione dell’italiano Rizzoli per la finale della Coppa del Mondo tra Argentina e Germania. Quindi la vigilia della finalina tra Brasile e Olanda. Nella spalla la rabbia del Milan per il nuovo caso Balotelli. Centralmente l’acquisto di Suarez da parte del Barcellona e James Rodriguez al Real Madrid.

Tuttosport
apre con la volontà di Prandelli di portare in Turchia Giovinco. Intanto Isla ha richieste dalla Spagna. Nel taglio alto le ultime due partite del Mondiale 2014 con il rischio fischi per il Brasile, in campo stasera contro l’Olanda. Nella spalla il mercato: Cocev al Palermo, Suarez al Barcellona per 81 milioni di euro, Ventura si coccola Cerci.

I Video di Blogo

Video, Olbia-Monza, Berlusconi ai tifosi: “Scusate, vi devo salutare perché devo andare a [email protected]