Rassegna stampa 18 luglio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 18 luglio 2014, i giornali sportivi

La Gazzetta dello Sport dedica l’apertura al possibile arrivo di Morata alla Juventus: lo spagnolo dovrebbe essere oggi a Torino. Intanto la società bianconera sembra aver chiuso anche con Evra. Nel taglio alto i ritratti di M’Vila e di El Shaarawy, due giocatori sui quali Inter e Milan sono pronti a puntare. Il primo sembra aver messo la testa a posto, il secondo sta riscoprendo la fiducia in se stesso dopo i tanti infortuni. Nella spalla la decisione dei genitori di Scuffet: il portiere resta in Italia; il dramma nella Liga: tumore al cuore per Correa dell’Atletico Madrid. Nel taglio basso la tregua Agnelli-Lotito: i due scriveranno insieme il programma per la Figc; intanto per Tavecchio si profila la vittoria elettorale.

Il Corriere dello Sport titola “Allegri ribalta la Juve” e racconta come la società bianconera ora sia alla ricerca di un trequartista. Nel taglio alto Balotelli ostenta i suoi muscoli su Instagram, Rossi parla della volontà di riprendersi l’Italia, Michu approda a Napoli. Nella spalla la coppia Lotito-Agnelli che si occuperà di Figc, alla ricerca di un nuovo presidente. Nel taglio basso l’affare saltato: Khedira non andrà al Chelsea, ma all’Arsenal.

Tuttosport titola “Scossa Lukaku” e spiega che Allegri punta sull’attaccante del Chelsea che Marotta potrebbe prendere in prestito. Nel taglio alto l’arrivo al Torino di Seferovic, nel ruolo di alternativa a Cerci, per giocare in coppia con Quagliarella. Nella spalla il sogno Hernandez per l’Inter, il Milan su Ljajic, la mossa a sorpresa di Ferrero della Sampdoria e il passaggio di Rosina al Catania. Nel taglio basso il sì di Rossi a Conte ct degli azzurri.