Rassegna stampa 29 luglio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 29 luglio 2014, i giornali sportivi

La Gazzetta dello Sport titola “EccolA” con riferimento al calendario di Serie A varato ieri: si segnalano Roma-Fiorentina alla prima giornata e Milan-Juventus alla terza, mentre il derby della Madonnina sarà il 23 novembre. Nel taglio alto la bocciatura della candidatura di Tavecchio alla Figc da parte della Fifa e tra i club di Serie A cresce il dissenso, anche se il fronte per ora regge. Nella spalla l’intervista a Vidic, al debutto con la maglia dell’Inter; Inzaghi fa mea culpa per le sconfitte del Milan in amichevole, Romulo ad un passo dalla Juve, Vidal verso lo United. Quindi le vacanze in Italia di Messi, alle prese con guai fiscali in Spagna.

Anche Il Corriere dello Sport dedica l’apertura al calendario di Serie A. Centralmente le parole di Tavecchio, pronto ad andare avanti perché “le leghe sono con me”. Nel taglio alto il colpo De Vrij della Lazio e la trattativa tra Napoli e Fellaini, anche se l’ingaggio è un ostacolo. Nel taglio basso l’assalto del Psg a Di Maria, mentre Cavani dice addio; quindi il caso Southampton, che ha fatto cessioni per 100 milioni di euro.

Tuttosport in prima pagina definisce “soft” l’avvio della Juve in campionato e titola con un gioco di parole: “Juve, si sta subito Allegri”. Nel taglio alto il rischio che la partita di andata del Torino contro il Brommapojkama di Europa League non venga trasmessa in tv. Centralmente il caso Vidal, che sarebbe contento di rimanere alla Juve. Nel taglio basso gli arrivi di Yepes e Bergessio alla Sampdoria, le critiche di Fifa e Ue a Tavecchio, che però non molla.

I Video di Blogo

Ibrahimovic, spot per la Regione Lombardia: “Non sfidate il virus, usate la mascherina”