Lele Oriali team manager Nazionale: “Esaltante ritorno a casa”

L’ex bandiera (e dirigente) interista lavorerà al fianco dello juventino da sempre Antonio Conte.

Gabriele Oriali è il nuovo team manager della Nazionale italiano. L’accordo, raggiunto di concerto con il ct Antonio Conte, è stato ufficializzato dal presidente federale Carlo Tavecchio.

Campione del Mondo nel Mundial 1982, Oriali ha collezionato 28 presenze in maglia azzurra. Dopo una lunga carriera da calciatore (iniziata nel Cusano Milanino) con le maglie di Inter e Fiorentina, con due scudetti e due Coppe Italia conquistate in nerazzurro, ha lavorato a lungo come dirigente in diversi club italiani tra i quali Bologna, Parma e Inter (dal 1999 al 2010, nella foto in fondo al post compare al fianco di Mourinho).

Se la nomina di Oriali non può sorprendere, visto che il profilo ricercato era quello di una personalità carismatica, con esperienza e buona reputazione, fa notizia il fatto che l’ex interista lavorerà affianco (o quasi) ad un uomo simbolo della Juventus, come Antonio Conte. A La Gazzetta dello Sport, Oriali ha raccontato di non aver mai conosciuto di persona il tecnico salentino, ma di essere pronto a farlo:

Una volta perfezionato il contratto, sarà il primo che vorrò sentire e incontrare insieme allo staff. Ma con lui e Alessio formiamo un bel gruppo di centrocampisti: ci si intenderà al volo.

Oriali ha definito il suo nuovo incarico un “esaltante ritorno a casa”, considerato che per la prima volta mise piede a Coverciano nel 1968. A proposito del ruolo di opinionista Mediaset, sarà Tavecchio a decidere se è compatibile con il nuovo ‘lavoro’ di Oriali.

Ricordiamo che Oriali prende il posto di Gigi Riva, che nel 2013 diede l’addio dopo 23 anni, rinunciando anche al Mondiale. In Brasile infatti nessuno ha raccolto la sua eredità, sebbene i suoi compiti siano stati svolti da Demetrio Albertini, capodelegazione.

I Video di Blogo

Video, Olbia-Monza, Berlusconi ai tifosi: “Scusate, vi devo salutare perché devo andare a [email protected]