Ranking Uefa: l’Italia mantiene il quarto posto, Spagna prima e inarrivabile

Dopo il martedì di Champions League l’Italia tiene il quarto posto nel ranking Uefa, in vantaggio di poco sul Portogallo

Con il ritorno della Champions League è ripartito il conteggio del Ranking Uefa, la speciale classifica che stabilisce a chi e quanti posti spettino delle competizioni continentali. La graduatoria vede una sostanziale spaccatura in due, tra le prime cinque nazioni a contendersi i posti di prestigio e tutte le altre lontane anni luce ad avvicendarsi in continuazione in qualche piazza d’onore. La Liga Spagnola continua a guardare tutti dall’alto con ben 84.1 punti, la Premier League insegue con 71.2, mentre in terza posizione troviamo la Bundesliga con il punteggio di 67.8.

L’Italia (55,7 pti) si trova in quarta posizione e con sei compagini attualmente in corsa (quattro in Europa League e due in Champions), ha la possibilità di consolidare la propria posizione e provare ad avvicinare i tedeschi. Occhio però al Portogallo, che ci tallona e che non vede l’ora di effettuare il controsorpasso. I lusitani, infatti, sono stati sopravanzati grazie alle cinque vittorie e un pareggio che le italiane hanno conquistato nella prima giornata della fase a girono, due settimane fa.

Dopo le gare di ieri sera, l’Italia ha inoltre fatto un ulteriore passo in avanti: la Roma ha portato in dote un pareggio, così come il Porto lo ha fatto per il Portogallo. Male la spagna, che ha perso sia con Athletic Bilbao e Barcellona, ma può vantare una distanza siderale dalle avversarie e può permettersi anche qualche scivolone. Sarà importante questa sera ottenere un risultato positivo con la Juventus, impegnata sul difficilissimo terreno di gioco dell’Atletico Madrid e soprattutto portare avanti più squadre possibili in Europa League. Nelle retrovie, invece, è testa a testa tra Liga Russa e Ligue 1 francese per la sesta piazza.

I Video di Calcioblog