Genoa-Roma, Preziosi: “Mai parlato di Mafia capitale”

Il presidente del Genoa torna sulle sue dichiarazioni successive alla partita contro la Roma

[iframe width=”620″ height=”350″ src=”http://player.sky.it/external/sport/50/224699″ frameborder=”0″]

Le dichiarazioni di Enrico Preziosi nel post partita di Genoa-Roma hanno conquistato oggi le prime pagine dei quotidiani sportivi. Anche per questo motivo il presidente rossoblu ha pensato bene di precisare, a freddo, il suo punto di vista rispetto all’arbitraggio di Banti. Chiarendo di non aver mai parlato esplicitamente di Mafia Capitale, ma di essersi limitato ad osservare “troppe cose stanno succedendo a Roma non vorrei che fosse coinvolto anche il calcio”.

A La Gazzetta dello Sport, forse anche nel tentativo di evitare deferimenti, ha spiegato dettagliatamente:

Io non l’ho mai pronunciato. Mi è stata fatta una domanda precisa in quel senso, ed è stato il giornalista ad usare quel termine. A lui, testualmente, ho risposto: “A Roma succedono cose strane, non vorrei che pure il calcio…”. Stop. Mi sono fermato qui, non ho inveito contro nessuno, quell’espressione non l’ho mai usata, pretendo che questo aspetto venga messo in rilievo, altrimenti è troppo facile estrapolare una frase dal resto del discorso per mettermi in cattiva luce. Posso portare la registrazione dell’intervista in qualunque sede per averne la conferma. Non a caso, ho pure specificato che non si può imputare all’arbitro il motivo della nostra sconfitta contro una Roma fortissima, alla quale non si può regalare un uomo per un’ora di gioco.

Preziosi ha proseguito elencando gli errori che Banti avrebbe commesso durante la gara, ribadendo però di non aver mai parlato dell’inchiesta sulla mafia a Roma:

Ho detto che Banti per noi è una iattura, perché ieri ha arbitrato male. Il fallo di mano fischiato a Perotti non me lo sono inventato io, e domenica prossima lui sarà squalificato. Sturaro è stato fermato mentre andava verso la porta di De Sanctis a causa di un fuorigioco inesistente. E, probabilmente, in quell’occasione avrebbe anche potuto segnare. Insomma, quantomeno Banti non ci porta fortuna. Ma, per cortesia, toglietemi dalla bocca una frase che non ho assolutamente detto.

Sulla base delle registrazioni audio a nostra disposizione (quella di SkySport – il video ve proponiamo in apertura di post -, ma anche di altre testate che ieri hanno intervistato il presidente del Genoa), possiamo affermare che oggi Preziosi dice la verità; infatti non ha parlato in maniera esplicita di Mafia capitale. Tuttavia appare fin troppo ingenuo non cogliere nelle parole “troppe cose stanno succedendo a Roma non vorrei che fosse coinvolto anche il calcio” una chiara allusione a quei fatti.

Da segnalare che il dg della Roma Baldissoni aveva commentato duramente le frasi pronunciate da Preziosi:

Le dichiarazioni di Preziosi credo siano un po’ sciocche, non meritano commenti. Sono sicuro che al presidente sono sfuggite magari per l’amarezza e per l’emozione del post-partita. Il Genoa, visto l’ottimo momento di condizione, ci ha affrontato con la speranza legittima di batterci, ma ci siamo dimostrati superiori e quindi magari la prestazione può far uscire qualche sconsiderata osservazione.