Rassegna stampa 15 dicembre 2014: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono i giornali sportivi oggi, 15 dicembre 2014

La Gazzetta dello Sport titola “J&J, nuovo Milan paradiso” con riferimento a Jeremy Menez e a Jack Bonaventura, autori dei due gol che hanno sancito il successo dei rossoneri sul Napoli a San Siro ieri sera. Nel taglio alto lo sprint tra Juve e Roma al veleno, dopo le polemiche per l’arbitraggio che ha penalizzato il Genoa di Preziosi. Il quale si sfoga parlando di Mafia capitale. Il commento è dedicato ai 300 gol in Serie A di Luca Toni, mentre nel taglio basso vengono proposte le dichiarazioni di Roberto Mancini alla vigilia di Chievo – Inter: in caso di sconfitta sarebbe record negativo di punti in 4 gare. Infine i quattro gol rifilati dalla Fiorentina al Cesena, il sesto successo di fila del Manchester Uniter e la sconfitta del Liverpool in Premier League.

Il Corriere dello Sport titola “Roma -1” e segnala le parole shock di Preziosi su Mafia capitale. Intanto la Juventus non va oltre il pareggio contro la Sampdoria. Nel taglio alto la lezione impartita a Benitez da Inzaghi e Menez. Quindi lo show della Fiorentina e il pareggio a reti inviolate tra Parma e Cagliari. Nel taglio basso l’Inter costretta a vincere contro il Chievo e il brutto stop dell’Atletico Madrid in Liga. Infine l’attesa per il sorteggio di Nyon, Champions ed Europa League.

Tuttosport titola “Allarme X” per segnalare il terzo pareggio consecutivo della Juve. Nel taglio alto l’avvicinamento in classifica della Roma e le proteste del Genoa contro l’arbitro Banti. Nella spalla la lezione di Inzaghi a Benitez e l’impegno del Torino contro l’Empoli stasera in campionato. In chiusura l’ottimismo di Mancini sul raggiungimento del terzo posto per la sua Inter.

I Video di Calcioblog