Risultati Finali Serie A | 19.a giornata | Juventus a +5 dalla Roma, Milan ko

Serie A: Risultati e Classifica | 19esima giornata

di

Domenica 18 Gennaio 2015

JUVENTUS-VERONA 4-0 Risultato Finale
[3′ Pogba (J); 6′ Tevez (J); 65′ Pereyra (J); 73′ Tevez (J)]

LAZIO-NAPOLI 0-1 Risultato Finale
[18′ Higuain (N)]
CESENA-TORINO 2-3 Risultato Finale
[20′ Benassi (T), 22′ Quagliarella (T), 43′ Brienza Rig. (C), 84′ Brienza Rig. (C), 86′ Maxi Lopez (T)]
CHIEVO-FIORENTINA 1-2 Risultato Finale
[36′ Rodriguez G. (F), 73′ Pellissier (C), 90’+4 Babacar (F)]
GENOA-SASSUOLO 3-3 Risultato Finale
[19′ Berardi Rig. (S), 25′ Falque I. (G), 50′ Missiroli (S), 53′ Fetfatzidis (G), 70′ Berardi (S), 90′ Fetfatzidis Rig. (G)]
MILAN-ATALANTA 0-1 Risultato Finale
[34′ Denis (A)]
UDINESE-CAGLIARI 2-2 Risultato Finale
[40′ Joao Pedro (C), 54′ Allan (U), 57′ Thereau (U)]
PARMA-SAMPDORIA 0-2 Risultato Finale
[54′ Bergessio (S), 71′ Soriano (S)]

Sabato 17 Gennaio 2015

EMPOLI-INTER 0-0 Risultato Finale
PALERMO-ROMA 1-1 Risultato Finale
[2′ Dybala (P), 54′ Destro (R)]

Classifica Serie A aggiornata

JUVENTUS 46
ROMA 41
NAPOLI 33
SAMPDORIA 33
LAZIO 31
FIORENTINA 30
GENOA 28
MILAN 26
PALERMO 26
INTER 26
SASSUOLO 25
UDINESE 24
TORINO 22
HELLAS VERONA 21
ATALANTA 20
EMPOLI 19
CHIEVO 18
CAGLIARI 16
CESENA 9
PARMA [-1] 9

Juventus – Verona: 4-0 | Il Posticipo

22.33: Finisce 4-0 il posticipo tra Juventus e Verona. Bianconeri campioni d’inverno a +5 dalla Roma, fermata ieri dal Palermo 1-1. La Juve torna alla vittoria in casa dopo i due pareggi contro Sampdoria e Inter. Domenica altro impegno casalingo con il Chievo mentre la Roma è impegnata, in trasferta, a Firenze.
22.14: Dilaga la Juventus. Il 4-0 è di Tevez. Doppietta per l’argentino. Per Rafael nulla da fare sul tiro ravvicinato dell’Apache che passa sotto le gambe del portiere scaligero.
22.06: Triplica la Juve. Segna Pereyra. Imbeccato da Chiellini, l’argentino batte Rafael da distanza ravvicinata.
21.46: Squadre in campo per il secondo tempo
21.30: Finisce il primo tempo. Juve meritatamente in vantaggio 2-0.
20.52: Raddoppio immediato di Tevez. Splendido gol dell’argentino con una conclusione dall’interno dell’area che batte imparabilmente Rafael. Spettacolo Juve. Partita già in ghiaccio per i bianconeri
20.47: Juventus subito in vantaggio. In gol Pogba con un tiro dalla distanza. Per il Verona si fa subito dura
20.45: Comincia il posticipo dello JS tra la Juventus capolista e il Verona. Le due squadre si sono affrontate giovedì scorso in Coppa Italia con netta vittoria dei bianconeri per 6-1.

Risultati Serie A, I secondi tempi

16.56 – Tutti finali i risultati. Sconfitta ancora casalinga per il Milan con l’Atalanta, vittorie in trasferta per Fiorentina, Torino e Sampdoria. Due i pareggi: lo spettacolare Genoa-Sassuolo 3-3 e il 2-2 di Udinese e Cagliari.
16.52 – Babacar!! Il gol dell’attaccante della Fiorentina a pochi secondi dal termine! Chievo ancora sotto.
16.51 – Due calci di rigore, altri due, in questa giornata e ancora per mani. Il Cagliari con Avelar pareggia ad Udine mentre il Genoa con Fetfatzidis raggiunge ancora il Sassuolo.
16.46 – Il Torino ritrova subito il vantaggio, assist di Quagliarella e Maxi Lopez segna all’esordio.
16.43 – A cinque minuti dalla fine altro rigore per il Cesena, segna ancora Brienza, gravissima dormita della difesa del Toro che si fa raggiungere.
16.29 – Il pareggio dell’eterno Sergio Pellissier rimette in parità per il Chievo la sfida contro la Fiorentina.
16.27 – Ancora Sassuolo, ancora Berardi. E’ 3-2 per gli emiliani a Marassi con il Genoa.
16.26 – Raddoppio della Sampdoria, segna Soriano.
16.15 – L’Udinese completa la rimonta, segna Thereau e il Cagliari è sotto.
16.11 – Bergessio, primo gol con la Samp, porta avanti la Samp a Parma mentre Fetfatzidis rimette in parità Genoa-Sassuolo.
16.08 – Torna in vantaggio il Sassuolo, il gol di Missiroli che sfrutta l’errore della difesa.

Risultati Serie A, I primi tempi

15.44 – Il Cesena accorcia le distanze con il gol di Brienza da calcio di rigore.
15.39 – Cagliari in vantaggio!! Il gol di Joao Pedro al Friuli.
15.35 – Atalanta avanti a San Siro! Il gol di Denis contro il Milan. Intanto anche la Fiorentina va avanti a Verona contro il Chievo, segna Rodriguez.
15.26 – Il Genoa trova il pareggio, in gol Iago Falque.
15.22 – Immediato raddoppio del Toro! Torna al gol Fabio Quagliarella!
15.20 – Due gol in trasferta ed in contemporanea. Calcio di rigore trasformato da Berardi contro il Genoa e la rete di Benassi a Cesena che porta avanti il Torino.
15.00 – Iniziano le partite del pomeriggio, occhi puntati su Milan-Atalanta con i rossoneri che cercano di ritrovare la vittoria in campionato che manca dal 14 dicembre.

Risultati Serie A, Lazio-Napoli 0-1

14.24 – Resiste il gol di Higuain, la Lazio non riesce a segnare e biancocelesti che dopo aver perso in casa con la Juventus vengono sconfitti in casa facendosi scavalcare dal Napoli che torna al terzo posto.
13.22 – Termina con il vantaggio del Napoli il primo tempo del match contro la Lazio, biancocelesti che le provano tutte per trovare il pari, ma sprecano con Cavanda e sono sfortunati con Parolo che colpisce il legno a Rafael battuto.
12.49 – Napoli in vantaggio! Grandissimo destro di Higuain sul primo palo da posizione defilata. Rete dedicata al compagno infortunato da qualche settimana, Lorenzo Insigne. Nella circostanza maluccio Berisha, in porta al posto di Marchetti fra i biancocelesti.
12.30 – Tutto pronto per la domenica di Serie A. Calcio d’inizio per l’anticipo dell’ora di pranzo, Lazio-Napoli. Partita fondamentale per entrambe, un vero e proprio spareggio di metà campionato per il terzo posto.

Risultati Serie A, Palermo-Roma 1-1

21.32 – Fischio Finale: Palermo-Roma 1-1.
21.32 – 1-1 al Renzo Barbera. Gol di Mattia Destro al 54esimo minuto.
21.32 – Termina il primo tempo, decide per ora il gol di Dybala. Poche occasioni dopo l’episodio in apertura di gara.
20.48 – Palermo in vantaggio! Gol lampo di Paulo Dybala che sfrutta l’errore di Astori e batte De Sanctis.
20.45 – Inizia il posticipo fra Palermo e Roma al Renzo Barbera.

Risultati Serie A, Empoli-Inter 0-0

19.04 – Fischio Finale: Empoli-Inter 0-0
19.04 – In corso la ripresa, nell’Inter ancora non si vede Shaquiri, Ranocchia non riesce a proseguire (è reduce da un infortunio) e Mancini manda in campo Andreolli.
18.46 – Termina il primo tempo a reti bianche fra Empoli ed Inter. I toscani meglio dei nerazzurri che non riescono a prendere l’iniziativa, comunque poche le occasioni da rete.
18.00 – Inizia Empoli-Inter, in campo Ranocchia al posto dell’annunciato Andreolli.

Risultati Serie A, gli anticipi del sabato

Torna in campo per la 19esima giornata il campionato di Serie A. Anticipi del sabato con due “big” in campo. Alle 18.00 al Castellani di Empoli prova di maturità per l’Inter di Mancini che è a caccia del terzo posto, ma deve recuperare le sei posizioni e i sei punti che al momento lo tengono fuori anche dalla zona Europa League. I toscani arrivano alla sfida dopo la sconfitta esterna della scorsa giornata contro la Sampdoria, ma fino ad allora venivano da una buona striscia di risultati utili consecutivi ed in casa hanno fatto soffrire anche Juventus e Roma (pur perdendo). I nerazzurri recuperano Ranocchia, ma il capitano si accomoderà in panchina lasciando spazio alla coppia di centrali difensivi già vista nella sfida contro il Genoa a San Siro composta da Vidic e da Andreolli.

Dalla parte opposta Sarri dovrà sciogliere il dubbio sul compagno di reparto di Massimo Maccarone, solito ballottaggio fra Tavano e Pucciarelli. Il nuovo acquisti, di ritorno, Saponara non sarà della partita ma vedrà i suoi nuovi (ed ex) compagni dalla tribuna. Niente “mini derby” per il talento mai sbocciato nella sua prima esperienza in una grande squadra. In caso di successo in trasferta i nerazzurri scavalcherebbero momentaneamente Milan, Genoa e Fiorentina, un’occasione da non farsi sfuggire se si vuole cullare il sogno del terzo posto valido per la qualificazione in Champions League.

Alle 20.45 il match del Renzo Barbera. In campo la Roma di Garcia cerca di recuperare i punti persi nel derby con la Lazio nei confronti della Juventus e il Palermo di Iachini. I rosanero recuperano Dybala, assente dell’ultim’ora nella trasferta di Firenze che ha visto il Palermo soccombere al termine di uno spettacolare 4-3. In realtà guardando a quel match i neopromossi hanno mostrato una certa fragilità difensiva, sarà per questo che uno spavaldo presidente Zamparini ha dichiarato alla vigilia “Faremo almeno due gol, vedremo se riusciremo a tenere dietro“.

Il tridente che Sorrentino e compagni dovranno respingere dovrebbe essere composto da Destro (schierato al posto di Totti, acciaccato ma presente in panchina), Iturbe e Ljajic. C’è ancora qualche possibilità di vedere il numero 10 in campo dal primo minuto, ma sarà lui stesso a sciogliere la riserva nell’ultimo briefing pre-partita. Per Garcia emergenza a centrocampo con le squalifica di Nainggolan e De Rossi che costringe ad arretrare la posizione di Florenzi.