Rassegna stampa 31 marzo 2015: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Le prime pagine dei quotidiani sportivi di martedì 31 marzo 2015

La Gazzetta dello Sport apre con un parallelismo tra il trionfo italiano nei motori, tra Formula Uno e MotoGp, di domenica scorsa e la gara amichevole di stasera della Nazionale di calcio. Nel taglio alto l'aumento dei premi per Champions e Europa League annunciato dall'Uefa per 1,6 miliardi di euro. Nel taglio basso le parole di Jardim sul Monaco, prossimo avversario della Juventus, la sconfitta dell'Italia Under 21 contro la Serbia e l'obiettivo Ayew per il mercato dell'Inter.

italia e jove

Il Corriere dello Sport apre con la nuova polemica tra Juventus e Nazionale per il numero 32 coperto dalla Figc allo Stadium per l'amichevole di stasera dell'Italia. Conte ammette di essere emozionato per il ritorno a Torino, ma Marotta e Agnelli sembrano voler ignorare gli azzurri. Nel taglio alto l'intervista a Lorenzo Insigne del Napoli e il retroscena sulla Roma che scartò Felipe Anderson. Nella spalla il punto sulla crisi di Milan e Inter, che si contendono il titolo di legno. Nel taglio basso l'incidente in cui sono rimasti coinvolti i tre calciatori greci del Verona, per fortuna tutti illesi (un automobilista, invece, è morto).

Tuttosport apre con le dichiarazioni rilasciate in redazione dal presidente della Figc Carlo Tavecchio, dal risarcimento alla Juve per Calciopoli alla crisi economica del Parma passando per l'idea del ritorno della Serie A a 18 squadre. Nel taglio basso si legge che il Torino ricarica Quagliarella e Maxi Lopez in vista della ripresa del campionato sabato prossimo. Infine i primi sì all'Inter da parte di Dragovic e Vida.

  • shares
  • Mail