Inter: Thohir via? Il club smentisce

11:30Thohir non ha alcuna intenzione di lasciare l’Inter: lo afferma con un comunicato ufficiale il club di corso Vittorio Emanuele:

"F.C. Internazionale - si legge nella nota - nega categoricamente che il presidente e azionista di maggioranza Erick Thohir stia prendendo in considerazione l'ipotesi di cedere il suo 70% di quote del club o parte di esso. Come parte della strategia a medio-lungo termine, il club ha chiesto a Goldman Sachs di vagliare la possibilità di identificare potenziali futuri partner commerciali in Asia. Questa è una cosa logica alla luce della enorme crescita di investimenti nello sport e nel calcio in particolare, in Asia e specificatamente in Cina. Il club continua nelle sue strategie commerciali e sportive. Allo stesso tempo sta lavorando a stretto contatto con la Uefa in merito al rispetto dei parametri del fair play finanziario. L'obiettivo resta il ritorno in Europa per competere ai massimi livelli".

Inter: Thohir lascia o raddoppia?

Inter ad un bivio: se Erick Thohir non troverà nuovi soci a breve, potrebbe anche vendere la società. La notizia è riportata dall’edizione odierna della ‘Gazzetta dello Sport’, che fa il quadro finanziario del club milanese nel giorno in cui si terrà un importantissimo consiglio d’amministrazione. A pesare come un macigno è il prestito da 230 milioni di euro ottenuto da Goldmans Sachs, che l’Inter sta restituendo in rate da un milione al mese in attesa della maxi-rata finale da 184 milioni di euro prevista nel 2019.

Il bilancio dell’Inter nel 2014-2015 si è chiuso con una perdita da 140 milioni di euro e, in seguito agli accordi presi con l’Uefa nell’ambito del Fair Play Finanziario, quest’anno la differenza tra costi e ricavi non potrà superare i 30 milioni. Si tratta al momento di un risultato difficilmente ottenibile, anche nel caso in cui ci fosse un aumento di capitale da 20-30 milioni. Secondo la ‘rosea’, dunque, le cose si starebbero mettendo peggio di quanto Thohir immaginava: il tycoon indonesiano sperava nella Champions per poter ammortizzare le perdite, ma il traguardo non è stato centrato lo scorso anno e attualmente Mancini e i suoi stanno trovando ossi molto duri in vetta alla classifica.

Erick Thohir

La dirigenza è dunque ad un bivio: Thohir ha chiesto a Goldman Sachs di cercare nuovi soci in Asia e in Cina e pare che ci sia un interessamento da parte di ChemChina, il colosso cinese che già controlla Pirelli, main sponsor che ha rinnovato con i nerazzurri per tre anni. Molto dipenderà da Massimo Moratti, che non pare intenzionato a cedere il suo 30% di quote, ma di fronte alla possibilità di ingresso di nuovi soci, potrebbe cambiare idea. Il tutto, ovviamente, si sta ripercuotendo sull’aspetto sportivo, con Roberto Mancini che non sembra essere più convintissimo della possibilità da parte della proprietà di garantirgli importanti investimenti di mercato. Il che lo spingerebbe verso la panchina della nazionale italiana, che Antonio Conte lascerà vacante dopo gli Europei.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail