Il tecnico del Real Madrid Carlo Ancelotti è ovviamente euforico dopo la rimonta che ha condotto la sua squadra in finale di Champions.

Carlo Ancelotti analizza così il 3-1 rifilato ieri al Manchester City. “Non ci credevate eh? Ci credevano in pochi, gli unici erano i giocatori. questo stadio è magico, lo sa il Psg, lo sa il Chelsea e poi l’attaccamento di questi ragazzi a questa maglia è straordinario. Abbiamo visto un video di tutte le rimonte che abbiamo fatto in questa stagione, che sono otto, che si è concluso con “ne manca una” e l’abbiamo raggiunta. Allenare questa squadra è molto soddisfacente”.

Luka Modric
Luka Modric

Ho preferito inserire giocatori freschi al posto di Kroos, Casemiro e Modric. Quando saltano gli schemi serve energia e Rodrygo e Camavinga sono stati un esempio. Ma anche Vallejo, quest’anno ha giocato dieci minuti, Ceballos e Vazquez. Era importante chi finiva la partita e non chi la iniziava. Con il Liverpool sarà una grande finale, loro sono una grande squadra. La foto col sigaro? Una foto tra amici, ai miei giocatori voglio un bene dell’anima e meritano di giocare la finale. Poi non sono un fumatore di sigari”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 05-05-2022


Guardiola: “Avremmo dovuto segnare il 2-0”

Roma-Leicester probabili formazioni