Il presidente della UEFA Aleksander Ceferin è molto contento della riuscita che sta avendo la Conference League.

Aleksander Ceferin ha parlato a Sky Sport della SuperLega bastonando i club promotori del progetto. “Prima di tutto, quel progetto è stato tutto tranne che ‘super’. Ed è finito. Loro possono fare tutto quello che vogliono, adesso è un affare loro. Sono sicuro che, sia sotto l’aspetto legale sia sotto quello morale, abbiamo ragione noi. Sono sicuro che vinceremo alla Corte di Giustizia. Loro utilizzano come tema chiave il fatto che la UEFA ha il monopolio. E noi abbiamo risposto loro che la UEFA il monopolio non ce l’ha. Se vogliono, possono giocare in una loro competizione”.

Uefa Champions Europa Conference League
Uefa Champions Europa Conference League

È strano però che vogliano un loro torneo ma contemporaneamente vogliano giocare nel nostro, di torneo. Ad ogni modo, per me questo è un argomento chiuso. Magari qualcuno vuole insistere, ma c’è anche qualcuno che continua a insistere sul fatto che la Terra sia piatta, quindi… Sono super soddisfatto della Conference League. Adesso in finale sono arrivate due squadre che possono giocare facilmente in Champions League. La Conference è un torneo molto difficile. Non vedo l’ora di godermi la finale, anche se qualcuno dice che lo stadio che la ospiterà è troppo piccolo. Però meglio che ci siano stadi piccoli ma pieni di tifosi realmente interessati piuttosto che avere grandi stadi vuoti. Per questo sono molto contento di questa competizione e ritengo che sia stata una buona idea“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 25-05-2022


Roma-Feyenoord probabili formazioni

Ancelotti: “Forse non eravamo i più forti ma siamo stati i più determinati”