Empoli – Juventus, la partita in tv e in streaming | 15.57 – Empoli – Juventus è visibile in diretta su Premium Calcio e Premium Calcio HD (can. 370 – 380). La telecronaca è affidata a Pierluigi Pardo con commento tecnico di Aldo Serena. A bordocampo Gianni Balzarini. Possibile ascoltare l’audio alternativo di Claudio Zuliani.
La partita è visibile anche su SkyCalcio1, con telecronaca di Federico Zancan e commento tecnico di Dario Marcolin. Giovanni Guardalà e Francesco Cosatti a bordo campo.

La gara è disponibile anche su Premium Play e su SkyGo.

Empoli – Juventus, le ultime notizie | 15.57 – Tra due ore il calcio d’inizio di Empoli – Juventus. Non appena saranno comunicate ufficialmente vi daremo conto delle due formazioni. Intanto sembrano confermati gli impieghi da parte di Allegri di Pirlo, Pereyra, Morata e Giovinco, con Pogba, Lichsteiner, Llorente e Tevez in panchina in vista del match di martedì prossimo contro l’Olympiacos in Champions League.

I bianconeri avranno il vantaggio di giocare conoscendo il risultato della diretta inseguitrice. Infatti, è in corso Napoli – Roma.

Empoli – Juventus | Probabili formazioni

Empoli (4-3-1-2): Bassi; Laurini, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Zielinski; Pucciarelli, Maccarone. All.: Sarri.

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Pereyra, Marchisio, Pirlo, Pogba (Vidal), Asamoah; Tevez (Giovinco), Morata. All.: Allegri.

Empoli – Juventus, le indiscrezioni sulle formazioni | 10.29 – Si fa sempre più probabile l’impiego di Giovinco al fianco di Morata oggi nella Juventus. A centrocampo dovrebbe riposare Pogba, con Pirlo dal primo minuto. Per il resto tutte le indiscrezioni della vigilia paiono confermate. Aggiornamenti nel pomeriggio.

Empoli – Juventus va in scena oggi allo stadio Castellani alle ore 18. Si tratta del secondo anticipo della decima giornata di Serie A. Blogo seguirà la partita in diretta con aggiornamenti testuali e immagini in tempo reale.

La squadra di Allegri è chiamata a reagire dopo la sconfitta di mercoledì sera contro il Genoa, che ha permesso alla Roma di agganciarla in vetta alla classifica. I bianconeri stanno vivendo un periodo complicato, avendo nelle ultime tre giornate di campionato collezionato soltanto 4 punti (senza contare i due ko consecutivi in Champions League, contro Atletico e Olympiacos).

Non è molto migliore la situazione dell’Empoli, reduce da due sconfitte di fila. La squadra di Sarri oggi occupa il quart’ultimo posto in classifica con 7 punti all’attivo. Una soltanto, dopo 9 giornate, la vittoria, quella contro il Palermo.
Dunque, non può che partire favorita la Signora, che in questa stagione, per il momento, detiene il record dei legni colpiti (ben 9).

Per quanto riguarda le formazioni la novità principale nella Juve è rappresentata dall’innesto dal primo minuto di Morata. Ma la sorpresa potrebbe riguardare Tevez, il quale potrebbe riposare in vista dell’impegno con l’Olympiacos di martedì, lasciando spazio a Llorente, che andrebbe a completare una coppia tutta spagnola (ma anche l’ipotesi Giovinco è in piedi). Rispetto alla partita di mercoledì scorso dovrebbe tornare titolare Pirlo, con uno tra Vidal e Pogba in panchina. In difesa ancora scelte obbligate per Allegri, con il terzetto formato da Ogbonna, Bonucci e Chiellini. Probabile panchina anche per Lichtsteiner, con Pereyra dal primo minuto. Non convocato Marrone, fermato da un nuovo infortunio muscolare alla coscia sinistra.

Sarri recupera Verdi, Tavano e Laurini (ma quest’ultimo, ha spiegato l’allenatore in conferenza stampa, “non è in gran condizione e non ha i 90 minuti nelle gambe””), mentre deve fare a meno degli indisponibili Sepe e Guarente. In avanti di sicuro ci sarà Maccarone. Al suo fianco Pucciarelli sembra in vantaggio su Tavano. Sulla trequarti dovrebbe esserci Zielinski, mentre la mediana è confermata con Vecino, Valdifiori e Croce.

Sarà l’arbitro Paolo Valeri di Roma a dirigere Empoli – Juventus, coadiuvato dagli assistenti Tonolini e Crispo e dagli arbitri di porta Russo e Roca. Quarto uomo il signor Stallone.

Tra gli ex della gara Sebastian Giovinco, che debuttò in Serie A con la maglia dell’Empoli nella stagione 2007-2008, segnando 6 gol in 35 presenze, e Claudio Marchisio, mandato in prestito in Toscana propro in quella stagione.

Empoli – Juventus | Convocati

Juventus: Buffon, Romulo, Chiellini, Ogbonna, Pogba, Marchisio, Morata, Tevez, Coman, Giovinco, Llorente, Bonucci, Padoin, Pirlo, Asamoah, Vidal, Lichtsteiner, Storari, Rubinho, Pereyra, Mattiello.

Empoli: in attesa di comunicazione

Empoli – Juventus | Precedenti

Empoli – Juventus si è disputata otto volte in Serie A. I padroni di casa hanno vinto in due occasioni, mentre gli ospiti hanno portato via i tre punti 4 volte; 2 i pareggi.

L’ultimo successo dei toscani contro la Signora risale al 1999, quando vinse 1-0. La Juve, invece, ha vinto l’ultima volta nel 2005, 0-4 (potete vederne le immagini nel video in apertura di post).

Nel complesso le due squadre si sono affrontate 16 volte in Serie A. In 11 occasioni i bianconeri hanno avuto la meglio, segnando in totale ben 34 gol, a dispetto dei 9 dell’Empoli.

I confronti ufficiali tra Empoli e Juventus sono invece 18, considerando anche i due match di Coppa Italia della stagione 2007-2008.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 01-11-2014


Empoli – Juventus 0-2 | Video Gol | Serie A | 1 novembre 2014 (Pirlo, Morata)

Empoli-Juventus le pagelle: Pirlo si sblocca nella giornata giusta