L’ad del Monza Adriano Galliani ha parlato del rapporto con Paolo Maldini, svelando anche alcuni retroscena sul rapporto con l’ex capitano

Le parole al Festival dello Sport di Galliani:

MALDINI – «È il Milan. Paolo è il Milan perchè il suo papà era il Milan. Le caratteristiche le conosciamo tutti, ma pensare che un papà nel 1963 alza la Coppa dei Campioni e nel 2003 40 anni dopo sempre in Inghilterra a Manchester, Paolo alza anche lui da capitano la Coppa dei Campioni è qualocosa che non è mai successo a nessuna squadra d’Europa. Quando arrivammo noi Paolo era in scadenza di contratto, poi è capitato anche altre volte ma Cesare mi garantiva sempre di star tranquillo che non lo avrebbe mai portato via dal Milan»

MALDINI AL MILAN DOPO L’ADDIO DI GALLIANI – «Io ho offerto a lui tutte le altre posizioni che non fossero la mia. E lui non ha accettato. Il mio posto non gliel’ho dato perché non sono così generoso e non volevo andare via dal Milan. Io offrii a lui anche la gestione del settore giovanile. Probabilmente magari non doveva succedere in quel momento, c’è il momento in cui devi entrare e devi andare via. E’ successo così, ora sta dimostrando di essere un grandissimo dirigente. Lo abbraccio ad ogni partita, affetto sincero e sono felice per lui»

LE DICHIARAZIONI INTEGRALI

L’articolo Galliani ricorda: «Maldini? Al Milan gli ho offerto tutte le posizioni tranne la mia» proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 22-09-2022


Ballotta: «Juventus? Per lo scudetto valutazioni ancora da fare»

Tanti auguri a Ronaldo il Fenomeno: l’ex rossonero compie 46 anni – FOTO