[raw content=”

“]

Lazio-Juventus 0-2 (Gentiletti aut., Dybala). La Juve di Massimiliano Allegri, cinica e spietata, conquista tre punti importantissimi allo stadio Olimpico di Roma al cospetto di una Lazio dimessa e in crisi profonda. Si fa difficilissima la posizione dell’allenatore biancoceleste Stefano Pioli, sul quale ora aleggia il fantasma di Marcello Lippi: nelle prossime ore potrebbe esserci l’avvicendamento in panchina.

La partita si sblocca già al 7’: Dybala mette al centro un pallone calciato di collo pieno e Gentiletti lo devia alle spalle dell’incolpevole Marchetti. Al 32’ è lo stesso Dybala a trovare il raddoppio con una magia di sinistro al volo. Da quel momento in poi i bianconeri controlleranno la partita senza grandi patemi fino al 90’.

Lazio-Juventus 0-2 | Tabellino

Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Gentiletti, Mauricio, Radu; Biglia, Parolo; Candreva (1′ st Felipe Anderson), Milinkovic-Savic (24′ st Matri), Kishna (1′ st Keita); Klose. A disp.: Berisha, Guerrieri, Hoedt, Braafheid, Konko, Cataldi, Djordjevic. All.: Pioli

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Asamoah (24′ st Evra), Alex Sandro; Dybala (35′ st Cuadrado), Mandzukic (37′ st Morata). A disp.: Neto, Rubinho, Rugani, Padoin, Vitale, Lemina, Zaza. All.: Allegri
Arbitro: Banti
Marcatori: 7′ aut. Gentiletti, 32′ Dybala
Ammoniti: Gentiletti, Mauricio, Radu, Parolo, Klose (L), Mandzukic, Alex Sandro, Evra (J)
Espulsi:
Note:

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 04-12-2015


Jovetic paga l’operazione a Raicevic: si è rotto il crociato

Le Partite di Oggi – 5 Dicembre 2015 – Serie A, Serie B e Lega Pro