Il mondo del calcio è in apprensione per le condizioni di salute di Pelè, il campione brasiliano che oggi ha 74 anni. Circa due settimane fa, infatti, Edson Arantes do Nascimento è stato ricoverato e operato per la rimozione di calcoli renali. L’intervento in questione, però, sta avendo delle ripercussioni poco tranquille sullo stato di salute dell’ex giocatore.

Due giorni fa, martedì 25 novembre 2014, infatti, Pelè è stato ricoverato nuovamente per un’infezione urinaria, conseguenza proprio dell’intervento di due settimane fa. I medici hanno comunicato che l’infezione ha colpito vescica e uretra, aggiungendo anche che sarebbe stata trattata semplicemente con una cura antibiotica. Le notizie, quindi, sono sembrate tutto fuorché allarmanti nonostante il persistere dell’infiammazione.

Oggi, giovedì 27 novembre, invece, sono arrivati gli aggiornamenti sullo stato di salute di Pelè che, purtroppo, non sono positivi.

Pelé grave | Le sue condizioni di salute

Come riporta un’agenzia Ansa, le condizioni di Pelè, che attualmente è ricoverato presso l’ospedale Albert Einstein di San Paolo, sono instabili. Stando al nuovo bollettino medico dell’ospedale, Pelè è stato trasferito in un’unità specializzata affinché le sue condizioni possano essere maggiormente monitorate.

Pelè grave | L’intervento di due settimane fa

Giovedì 13 novembre, l’ex campione brasiliano 74enne ha accusato forti dolori allo stomaco prima della cerimonia di presentazione di un libro che avrebbe dovuto tenersi al Museu Pelè. Pelè, di conseguenza, è stato ricoverato d’urgenza e la cerimonia è stata ovviamente annullata.

All’inizio, si era parlato semplicemente di un’intossicazione alimentare e nulla più. Anche la stampa brasiliana ha trattato il caso senza allarmismi. Dopo la notte trascorsa in ospedale, il primo bollettino medico ha evidenziato la necessità di un intervento per l’asportazione di calcoli del rene, dell’uretra e della vescica, che gli avevano causato “l’ostruzione del flusso urinario”.

Dopo l’intervento, le sue condizioni sono state definite stabili fino all’aggravamento inaspettato e preoccupante di oggi.

Foto | © Getty Images

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Brasile calciatori notizie

ultimo aggiornamento: 27-11-2014


Brandao condannato ad un mese di prigione per la testata a Thiago Motta

Conte fa visita al Cagliari: “Zeman una garanzia”