Oltre a Pochettino, che forse era addirittura il più calmo per l’eliminazione dalla Champions, anche il presidente Nasser Al-Khelaifi e Leonardo erano molto arrabbiati.

Dopo il fischio finale di Real Madrid-Paris Saint Germain finita 3-1 la dirigenza del club francese non è riuscita a trattenere la rabbia per un presunto torto subìto. L’episodio riguarda il primo goal dei madrileni al 61′ avvenuto dopo un contrasto molto vigoroso tra Benzema e Donnarumma. Secondo i parigini è chiaramente fallo dell’attaccante francese che poi ha segnato.

Neymar Da Silva Santos Junior
Neymar Da Silva Santos Junior

Il presidente Nasser Al-Khelaifi ed il direttore sportivo Leonardo, secondo Movistar, hanno affrontato a muso duro e minacciato veementemente il direttore di gara e gli assistenti. I due dirigenti sarebbero stati ripresi da un dirigente del Real Madrid e l’arbitro avrebbe scritto tutto nel referto; in base a questo potrebbero esserci sanzioni anche gravi.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 10-03-2022


Pochettino: “È tutta colpa dell’arbitro, noi condizionati dal fallo non fischiato su Donnarumma”

Vitesse-Roma probabili formazioni