Rassegna stampa 3 febbraio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

I titoli e le notizie nelle prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi, 3 febbraio 2014

La Gazzetta dello Sport titola “Troppa Juve per l’Inter” e nota che la squadra di Mazzarri è alla terza sconfitta in un mese e che i bianconeri sono andati a segno per la 35esima volta di fila in campionato. Nella spalla l’Atalanta da sogno che supera un inguardabile Napoli; quindi il mercato con Agazzi che da giugno andrà al Milan; di seguito il rinvio, a marzo o ad aprile, della gara tra Roma e Parma, non disputata per terreno impraticabile a causa della tanta pioggia. Infine la classifica di Serie A aggiornata dopo il 22esimo turno e l’exploit dell’Atletico Madrid che in Spagna è capolista in solitaria.

Il Corriere dello Sport titola “Juve troppo facile” spiegando che i bianconeri hanno superato gli uomini di Mazzarri “senza fatica”. Nel taglio alto i tre schiaffi presi dal Napoli e il conseguente processo a Benitez, colpevole di aver attuato un largo turnover. Nella spalla il successo della Lazio e il “prodigio Keita”. Centralmente il rinvio della gara della Roma ed in basso il primo posto in Liga dell’Atletico Madrid. In chiusura le parole di Messi voglioso di vincere il Mondiale.

Tuttosport titola “Tre sberle e via!” e pubblica la foto dell’abbraccio tra Lichtsteiner e Pirlo dopo il gol del terzino. Nella spalla la caduta libera del Napoli sotto i colpi di Denis e dell’Atalanta; quindi il retroscena del pareggio del Torino a San Siro contro il Milan con Immobile e Ventura che parlano di Europa League. Nel taglio basso il commento dedicato alla Juve e intitolato “Un bel segnale a chi parlava di cedimenti”.

I Video di Calcioblog