Rassegna stampa 18 febbraio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

I titoli e le notizie in apertura dei quotidiani oggi

La Gazzetta dello Sport apre con la polemica in casa Juve: Agnelli spegne il vulcano Conte; il tecnico ribadisce che l’obiettivo delle sue dichiarazioni era Capello e non i due scudetti revocati; il presidente gli chiede più accortezza. Nel taglio alto il trionfo della Primavera del Milan allenata da Pippo Inzaghi. Nella spalla la presentazione delle gare europee delle squadre italiane: il Milan in Champions, Juve, Napoli, Lazio e Fiorentina in Europa League. Quindi le indiscrezioni sulla formazione titolare del Milan contro l’Atletico Madrid. Più in basso le cure di Mazzarri a Icardi, talento inquieto dell’Inter. Centralmente la cronaca del posticipo di Serie A, vinto in trasferta dal Torino contro il Verona.

Il Corriere dello Sport apre con l’intervista a Carlo Ancelotti il quale afferma che l’esempio di Balotelli è Ronaldo. Nel taglio alto il pentimento di Conte e il perdono da parte dei vertici della Juve. Nel taglio basso il successo del Milan baby a Viareggio, il caos in casa Cagliari con Lopez ad un passo dall’esonero, lo show del Torino a Verona e la protesta viola contro gli arbitri. Per la cronaca spazio alla notizia del volo dirottato sul quale viaggiava anche la figlia di Pioli.

Tuttosport titola “Ma fatti una risata”, appello rivolto ad Antonio Conte, che sta mettendo in atto la strategia della tensione. Nel taglio alto la vittoria del Torino in rimonta contro il Verona. In prima pagina il successo del Milan primavera, con l’elogio di Galliani da parte di Inzaghi. Nel taglio basso le trattative dell’Inter con Vidic e Evra dello United, l’addio di Lopez da Cagliari e il programma di stasera di Champions League.

I Video di Calcioblog