Italia: domani inizia il ritiro degli azzurri in vista dei Mondiali

L’Italia di Cesare Prandelli si raduna lunedì sera e da martedì inizierà a Coverciano il ritiro pre-Mondiale: il 2 giugno i 23 convocati ufficiali

Inizierà ufficialmente domani, lunedì 19 maggio, l’avventura dell’Italia di Prandelli in vista dei Mondiali di Brasile 2014. I 31 pre-convocati dal commissario tecnico azzurro, si dovranno presentare al centro tecnico di Coverciano dove, a partire da martedì inizieranno gli allenamenti in vista della rassegna iridata. Al CT l’arduo compito di scremare il gruppo e scegliere entro il 2 giugno i 23 che prenderanno parte ufficialmente alla fase finale dei Mondiali. Da qui all’esordio in Brasile, Prandelli e il suo staff hanno a disposizione un mese esatto per portare la truppa alla condizione fisica e tattica ottimale: c’è grande ottimismo nell’ambiente e dopo il rinnovo del contratto, il commissario tecnico è più determinato che mai ad arrivare fino in fondo alla manifestazione.

La prima fase del ritiro durerà fino al 22 maggio: allora Prandelli concederà ben tre giorni di riposo ai suoi, per poter stare un po’ con i familiari, visto che il campionato di Serie A si è appena concluso. La preparazione riprenderà il 26 per altri tre giorni di intenso lavoro prima della partenza per Londra, prevista per il 30 maggio. Il giorno dopo, l’Italia sarà impegnata in amichevole contro l’Irlanda, mentre la seconda amichevole pre-mondiale è in programma il 4 giugno a Perugia contro il modesto Lussemburgo. Il giorno successivo la truppa azzurra partirà alla volta del Brasile: l’Italia prenderà il volo da Roma e sbarcherà a Rio de Janeiro.

L’8 giugno allo stadio di Volta Redonda, l’Italia scenderà in campo per la terza ed ultima amichevole contro il prestigioso club brasiliano della Fluminense. Buffon e compagnia rientreranno subito a Mangaratiba, dove sarà installata Casa Azzurri, a 100 km da Rio de Janeiro. L’esordio ai Mondiali è in programma a mezzanotte del 15 giugno: l’Italia scenderà in campo per la prima gara del girone eliminatorio all’Arena Amazonia di Manaus, di fronte ci sarà l’Inghilterra del CT Roy Hodgson, una vecchia conoscenza del calcio italiano.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →