Rassegna stampa 20 maggio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 20 maggio 2014, i giornali sportivi

[iframe width=”620″ height=”350″ src=”//www.youtube.com/embed/5DvzOmP7bWc” frameborder=”0″]

La Gazzetta dello Sport titola “Contenti” con gioco di parole riferito alla riconferma del tecnico della Juventus. La Rosea fa notare che mentre l’allenatore chiedeva rivoluzioni, la società proponeva solo innesti. Per questo motivo non si è arrivati al rinnovo del contratto e per questo si legge centralmente “ma non troppo felici”. Nel taglio alto l’intervista a Gigi Buffon sulla Nazionale che tra poche settimane partirà in Brasile. Nella spalla l’orgoglio di Barbara Berlusconi e le rassicurazioni ai tifosi rossoneri sul ritorno in Champions del Milan. Quindi il calciomercato con l’Inter alla ricerca di Xhaka e Behrami, il caso che riguarda il Parma, a rischio Europa League (e il Torino torna a sperare), l’entusiasmo di Bari, con più di 35 mila spettatori ieri al San Nicola per la sfida di Serie B contro il Cittadella. Nel taglio basso le pagelle alla Serie A appena conclusa.

Il Corriere dello Sport titola “Scontenti” spiegando che Agnelli non ha ceduto alle richieste di mercato di Conte; alla fine “ha pesato l’affetto dei tifosi bianconeri”. Nel taglio alto le parole di Barbara Berlusconi sul Milan del futuro, il colpo Koulibaly del Napoli e l’affondo della Roma che chiede al Parma Paletta. Centralmente l’arrivo sulla panchina del Barcellona di Luis Enrique; in chiusura l’ipotesi della Serie A con 18 squadre e la favola del Bari, ad una vittoria dai play-off.

Tuttosport annuncia “Resta Conte” e nella spalla descrive il caso Parma, con la possibilità che il Torino venga ripescato per l’Europa League. Centralmente il mercato con Strootman vicino allo United e Mascherano ad un passo dal Napoli. Nel taglio basso il possibile approdo di Donadoni sulla panchina del Milan e l’idea dell’anticipo di Serie A alle ore 15.