Rassegna stampa 23 luglio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 23 luglio 2014, i giornali sportivi

La Gazzetta dello Sport oggi apre con un focus sulla Roma, definendo la squadra di Garcia “da scudetto”. Gli arrivi di Cole e Iturbe rendono il club giallorosso super sulle fasce. Nel taglio alto lo stop di 50 giorni per Morata spinge la Juventus a pensare a Lukaku per l’attacco; le parole di Pippo Inzaghi su Balotelli e il ‘casting’ in casa Inter: in 7 per un posto in attacco. Nel taglio basso i baci a mare tra Gigi Buffon e Ilaria D’Amico e la sfida elettorale per la presidenza della Figc: Tavecchio in vantaggio grazie ai voti di Serie B e Lega Pro, Albertini tenta la rimonta.

Il Corriere dello Sport dedica l’apertura alla prima conferenza stampa stagionale di Garcia, che annuncia la permanenza di Benatia. Stanotte la Roma giocherà in amichevole contro il Liverpool. Nel taglio alto l’attacco di De Laurentiis; nella spalla l’indiscrezione del possibile approdo di Antonio Conte sulla panchina del Paris Saint Germain. Nel taglio basso l’ostilità della Serie B verso Albertini e l’acquisto da parte del Real Madrid di Maxi Rodriguez.

Tuttosport in apertura annuncia la pace fatta tra Pirlo e Allegri, mentre centralmente dà la notizia dell’infortunio di Morata e delle visite mediche cui si è sottoposto Pereyra. Nel taglio alto le prime parole di Quagliarella al ritorno al Torino e l’interesse del Monaco per Cerci. Quindi l’ok di Inzaghi a Conte ct della Nazionale, Medel all’Inter, l’interesse del Napoli per Suarez, il sogno Real per Maxi Rodriguez e l’idea Osvaldo per la Sampdoria, di cui ha scritto anche il presidente Ferrero su Twitter.