Rassegna stampa 7 settembre 2014: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi i quotidiani sportivi.

La Gazzetta dello Sport apre la sua edizione odierna col titolo “Scontro Italia-Juve” facendo riferimento al caso Chiellini: il difensore infortunato è stato richiamato dalla società bianconera, provocando la rabbia del team manager della Nazionale Oriali che ha insinuato che la Signora abbia voluto fare un dispetto a Conte. Quindi la risposta di Marotta. Nel taglio alto il focus sul Sassuolo dalla coppia di attaccanti Berardi e Zaza, punti fermi per il futuro dell’Italia. Nella spalla l’analisi dei fatturati dei club di Serie A: Inter e Roma in ascesa, cala il Milan. Quindi la partitella in famiglia del Milan, con Torres e Bonaventura in gol. Più in basso il record negativo degli abbonati al San Paolo, i tifosi del Napoli sembrano essersi allontanati dalla squadra. Infine il problema della comunicazione per i calciatori all’estero. Centralmente le parole di Buffon su Conte.

Il Corriere dello Sport titola “Scintille azzurro”, con riferimento al caso Chiellini. Nel taglio alto l’intervista a Mazzarri. Nella spalla le parole di Trezeguet sulla Juventus “da Champions”. Quindi il caso Maicon, utilizzato per 90 minuti dal Brasile. Spazio poi al tentativo di Giuseppe Rossi di tornare a disposizione di Montella già a dicembre. Infine i primi gol di Torres e Bonaventura in allenamento. Nel taglio basso la presentazione della giornata di Serie B, con il big match tra Bari e Perugia al San Nicola.

Tuttosport apre con le dichiarazioni di Trezeguet sulla Juventus. Nel taglio alto le parole di Buffon su Conte e Nazionale, mentre nella spalla viene dato spazio alla rivelazione di Gaston Silva (“mi volevano Juve e Inter”) e al rientro in campo dei bomber delle milanesi, Torres e Palacio.