Risultati Serie A | Risultati finali | Juventus – Cesena 3-0 e Parma – Roma 1-2, la sfida continua

Risultati Serie A in tempo reale | 4a giornata 2014/2015

22:47 – Sono finite tutte le partite in programma stasera, il turno si concluderà domani con la sfida tra Lazio e Udinese. Vincono entrambe Juventus e Roma e il duello continua, bene anche l’Inter che batte l’Atalanta in casa. Ancora un passo falso per il Napoli che pareggia al San Paolo con il Palermo 3-3. Pareggio e gol anche a Verona, tra Hellas e Genoa finisce 2-2. Il Torino realizza i primi gol stagionali e espugna Cagliari, vince anche la Sampdoria di Mihajlovic che batte il Chievo in Casa. Deludente il pareggio della Fiorentina in casa con il Sassuolo, i viola, spuntati in attacco, non vanno oltre lo 0-0.

22:43 – Sono finite tutte le partite ad eccezione di Hellas Verona – Genoa.

22:35 – Sono finite le partite di Juventus e Roma, entrambe vittoriose contro Cesena e Parma. La sfida continua.

22:31 – Gol di Hernanes, anche nel suo caso una gran punizione. Partita virtualmente chiusa a San Siro.

22:29 – Torna in vantaggio anche la Roma, gran gol su punizione di Pjanic.

22:26 – Tris bianconero, il terzo gol della Juventus è di Lichtsteiner.

22:23 – Raddoppia la Sampdoria e mette in cassaforte il risultato, doppietta di Gastaldello.

22:14 – E arriva il pareggio del Verona, al Bentegodi segna ancora Ionita ed è 2-2.

22:06 – Il Palermo pareggia nuovamente al San Paolo, è doppietta di Belotti.

22:05 – Raddoppio della Juventus, segna ancora Vidal con un gran destro dalla distanza.

22:02 – Il Verona accorcia le distanze con Tachtsidis.

21:57 – Il Parma pareggia, in gol un ex juventino come Paolo De Ceglie. Il Genoa raddoppia a Verona, ancora Matri.

21:46 – Stanno ricominciando tutte le partite, già in campo Roma e Juventus.

21:34 – Anche il Napoli rimedia in estremo, gran bel gol di Callejon servito da Hamsik.

21:32 – Sullo scadere la Sampdoria si porta avanti contro il Chievo, il risultato lo sblocca il capitano Gastaldello.

21:27 – Dopo aver sbagliato un rigore con Palacio, l’Inter riesce a trovare il vantaggio con Osvaldo che era entrato al posto di Icardi.

21:23 – Genoa in vantaggio al Bentegodi contro l’Hellas, segna Alessandro Matri.

21:15 – Torino in vantaggio a Cagliari, segna Quagliarella.

21:14 – Clamoroso al San Paolo il Palermo rimonta e fa 2-2, tutto da rifare per la squadra di Benitez. La Roma passa a Parma con Ljajic.

21:08 – Il Palermo accorcia le distanze con Belotti, mentre il Torino pareggia a Cagliari: il primo gol stagionale dei granata è di Glik.

21:03 – Vantaggio della Juve, Vidal trasforma il rigore assegnato dall’arbitro per fallo di mano di Cascione.

20:57 – Passa in vantaggio anche il Cagliari grazie ad un gol di Cossu.

20:50 – Napoli subito in vantaggio contro il Palermo, ha segnato Koulibaly.

20:45 – Stanno iniziando tutte le partite della quarta giornata della Serie A 2014/2015.

20:00 – Manca meno di un’ora alle partite della quarta giornata di Serie A. Le due capoliste Roma e Juventus saranno impegnate rispettivamente con il Parma in trasferta e con il Cesena in casa. Anche tutte le altre giocano stasera, ad eccezione di Lazio – Udinese che si disputerà domani all’Olimpico.

Serie A 2014/15 – 4 Giornata – 23/24/25 Settembre

Martedì 23 settembre 2014

EMPOLI – MILAN 2-2 Risultato Finale
[13′ Tonelli (E), 21′ Pucciarelli (E), 43′ Torres (M), 58′ Honda (M)]

Mercoledì 24 settembre

CAGLIARI – TORINO 1-2 Risultato finale
[11′ Cossu (C), 21′ Glik (T), 29′ Quagliarella (T)]

FIORENTINA – SASSUOLO 0-0 Risultato finale

HELLAS VERONA – GENOA 2-2 Risultato finale
[34′ Matri (G), 48′ Matri (G), 52′ Tachtsidis (H), 65′ Ionita (H)]

INTER – ATALANTA 2-0 Risultato finale
[40′ Osvaldo (I), 87′ Hernanes (I)]

JUVENTUS – CESENA 3-0 Risultato finale
[18′ Vidal rig. (J), 64′ Vidal (J), 85′ Lichtsteiner (J)]

NAPOLI – PALERMO 3-3 Risultato finale
[3′ Koulibaly (N), 11′ Zapata (N), 18′ Belotti (P), 24′ Vazquez (P), 45’+1 Callejon (N), 62′ Belotti (P)]

PARMA – ROMA 1-2 Risultato finale
[27′ Ljajic (R), 56′ De Ceglie (P), 88′ Pjanic (R)]

SAMPDORIA – CHIEVO 2-1 Risultato finale
[45′ Gastaldello (S), 80′ Romagnoli (S), 90′ Paloschi (C)]

Giovedì 25 settembre 2014

LAZIO – UDINESE – Diretta ore 20.45

Classifica Serie A aggiornata in tempo reale

JUVENTUS 12
ROMA 12
INTER 8
SAMPDORIA 8
VERONA 8
MILAN 7
UDINESE 6
GENOA 5
FIORENTINA 5
CESENA 4
NAPOLI 4
ATALANTA 4
TORINO 4
LAZIO 3
PARMA 3
CHIEVO 3
SASSUOLO 3
PALERMO 3
EMPOLI 2
CAGLIARI 1

Serie A 2014/2015 | 4a giornata

24 settembre 2014 – La Serie A torna in campo per il primo turno infrasettimanale di questa stagione 2014/2015. Ad aprire le danze ci hanno pensato Empoli e Milan che ieri sera hanno dato vita ad una partita divertente e ricca di gol. La squadra di Inzaghi ha faticato non poco per conquistare un punto al Castellani, sotto di due gol a metà primo tempo, di Tonelli e Pucciarelli le marcature dei toscani, ha accorciato le distanze con Torres (bello il suo primo gol in Italia) e trovato il definitivo pareggio con Honda. Stasera si giocano tutti gli altri incontri ad eccezione di Lazio – Udinese che sarà il posticipo di giovedì sera e che chiuderà quindi la quarta giornata.

Continua il duello a distanza tra le due regine del campionato. La Juventus torna allo Stadium e sulla carta ha un impegno non proibitivo ma Allegri ha messo in guardia i suoi ricordando che proprio con le piccole si vincono i campionati, a Torino stasera arriva il Cesena. La Roma è invece impegnata in trasferta a Parma, troverà sulla sua strada un Cassano in grande spolvero che sarebbe felice di mettere lo sgambetto alla sua ex squadra. L’Inter di Mazzarri gioca in casa contro l’Atalanta, partita storicamente ostica per i nerazzurri milanesi tanto più che la squadra di Colantuono anche quest’anno sembra essere molto ben attrezzata. Torna davanti al proprio pubblico anche il Napoli dopo la sconfitta di Udine, giocherà con il Palermo che proprio contro l’Inter ha dimostrato di essere un cliente tutt’altro che accomodante.

Ha bisogno disperato di punti e di gol il Torino ancora a secco di segnature, proverà a sbloccarsi contro il Cagliari di Zeman. La Fiorentina senza attaccanti, out anche Gomez, si affida a Bernardeschi e Babacar per sfidare il Sassuolo all’Artemio Franchi. L’Hellas Verona, che ormai non è più una sorpresa, è atteso dalla sfida del Bentegodi contro il Genoa, con Toni che vorrebbe provare a togliersi la soddisfazione del gol dell’ex. L’ultima partita in programma è quella dell’altra genovese, la Sampdoria ospita il Chievo al Ferraris, un match che sembra equilibrato per quanto fatto vedere dalle due squadre in questi primi 270 minuti di campionato.