Rassegna stampa 18 gennaio 2015: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi, 18 gennaio 2015

La Gazzetta dello Sport apre con il pareggio della Roma a Palermo: “Dybala chiama, Destro risponde. Ora linea alla Juve”. In caso di successo dei bianconeri oggi contro il Verona, gli uomini di Allegri allungherebbero a +5 il distacco dai giallorossi. Nel taglio alto il passo indietro dell’Inter, che non va oltre il pareggio a reti inviolate contro l’Empoli. Nella spalla le strategie del Milan e di Arrigo Sacchi. Quindi il big match per il terzo posto tra Lazio e Napoli. Nel taglio basso le nuove regole per i procuratori e i risultati della Serie B, con la vittoria del Brescia aiutato anche da Pirlo.

Il Corriere dello Sport titola “Solo Destro” per omaggiare il centravanti giallorosso che ha salvato la Roma dalla sconfitta contro il Palermo. Nel taglio alto lo spareggio Champions tra Lazio e Napoli oggi alle 12.30 e il benvenuto di Inzaghi ad Arrigo Sacchi a Milanello. Nella spalla il pareggio dell’Inter a Empoli. In chiusura i risultati della Serie B, con il crollo del Catania e il colpo del Pescara, e il focus sui campionati esteri.

Tuttosport incita la Juve ad andare sul +5 sulla Roma. E segnala la nuova polemica di Benitez contro Allegri, Marotta e Buffon. Nel taglio alto il pareggio dei giallorossi a Palermo. Centralmente la sfida tra Cesena e Torino, le due squadre con i peggiori attacchi della Serie A. Intanto Nocerino da Parma attacca Ventura. Nella spalla il passo indietro dell’Inter e il nuovo esame (l’Atalanta!) per il Milan di Inzaghi. In chiusura la Serie B: Pro Vercelli salva, Brescia ok.