Lazio | Berisha deferito per il doppio tesseramento. Situazione infortuni: per Mauricio nessuna frattura

Il portiere albanese deferito per aver firmato due contratti

di antonio

La Federcalcio ha deferito Etrit Berisha, portiere della Lazio, per doppio tesseramento. Prima di approdare alla Lazio, l’estremo difensore aveva firmato un contratto con i veneti prima di firmarne un altro con i biancocelesti. Berisha e il suo entourage hanno sempre sostenuto che il Chievo non si era accordato con gli svedesi del Kalmar e che l’intesa con il calciatore era stata raggiunta due giorni prima della’apertura del mercato svedese e senza aspettare i sei mesi di scadenza del contratto con gli svedesi. L’intrigo giuridico, in realtà, sembrava già risolto con l’archiviazione dalla Fifa ad ottobre del 2013, ma la Procura Federale ha “riaperto” il caso deferendo l’estremo difensore. Questo il comunicato della Figc:

“Il Procuratore Federale, espletata l’attività istruttoria, ha deferito al Tribunale Federale Nazionale […] il Sig. ETRIT BERISHA, calciatore tesserato con la società S.S. Lazio S.p.A per aver sottoscritto la variazione di tesseramento e il contratto con la società S.S. Lazio in data 1 settembre 2013, con documenti depositati presso l’Ufficio tesseramenti della F.I.G.C. dalla predetta società in data 1/2 settembre 2013, pur avendo in precedenza sottoscritto la variazione di tesseramento e il contratto con la società Chievo Verona in data 29 luglio 2013, con documentazione depositata presso l’Ufficio tesseramenti della F.I.G.C. dalla società Chievo Verona in data 30 luglio 2013 e in data 2 settembre 2013, così determinando la violazione della normativa federale che vieta al calciatore di sottoscrivere nella stessa stagione sportiva richieste di tesseramento per più società“.

La reazione della Lazio è abbastanza stizzita, ecco le parole del legale del club, l’avvocato Gentile:

“La Procura ancora una volta non ha seguito la procedura del codice che è in vigore da luglio scorso. Non ci ha comunicato la chiusura delle indagini, prima di procedere al deferimento che tra l’altro ancora non c’è mai stato recapitato. Vedrete che ancora una volta il tribunale gli restituirà gli atti”.

Capitolo infortuni – Tra i tanti infortunati della Lazio c’è un certo Felipe Anderson che ha entusiasmato i tifosi e ha fatto anche la fortuna di chi lo acquistato… al Fantacalcio. Il brasiliano è tornato a correre dopo il trauma distorsivo al ginocchio sinistro che ha accusato durante il derby della capitale. FA7 (il soprannome altisonante che alcuni sostenitori gli hanno affibbiato) potrebbe rientrare a disposizione tra qualche settimana. Il dottor Salvatori, medico sociale dei biancocelesti, è ottimista: “Sta bruciando le tappe, naturalmente sempre sotto controllo e sicurezza. Siamo molto ottimisti“.

Stefan de Vrij soffre ancora di una fastidiosa fascite plantare e rischia di saltare la gara contro il Cesena. Per Mauricio, uscito anzitempo da San Siro dopo lo scontro con Berisha, sono escluse fratture al costato, ma dovrà essere sottoposto a nuovi esami. A Cesena Pioli dovrà fare a meno anche di Radu e Biglia per squalifica, e di altri infortunati come Filip Djordjevic, di Lulic, Ciani, Gentiletti e Braafheid.