Romelu Lukaku

L’ex difensore Filippo Galli ha detto la sua sulle manovre dei rossoneri sul mercato per quel che riguarda l’attacco.

Filippo Galli ha parlato del mercato del Milan in attacco a Radio Rossonera. “Non so se Lukaku sia da Milan. Vedendo i pensieri e la visione del club mi sembra che lui esca da quelli che sono i parametri del Milan, ma è sempre vero che in un progetto si può pensare che qualche giocatore esca dai parametri prestabiliti. Quindi perché no”.

Insieme a Zirkzee

“Io vedrei bene tutti e due, con Lukaku a fare da ricevimento là davanti e l’Olandese sotto. Non lo so comunque, finché non si risolvono le questioni legate al procuratore di Zirkzee… È un peccato perché si pensava potesse essere rossonero da molto tempo”.

Kia Joorabchian
Kia Joorabchian

I criteri per la scelta dell’obiettivo

La scelta dell’attaccante ha più elementi: costi e ingaggio, funzionalità all’idea di gioco, per cui immagino i dirigenti rossoneri abbiano parlato con Fonseca e abbiano definito le caratteristiche di un giocatore o un altro che devono entrare nella rosa di partenza del Milan. L’obiettivo dell’allenatore è sempre quello di ottenere il meglio dai giocatori”.

Fattore carattere

Lukaku potrebbe essere un giocatore di leadership, ma non lo so. Per quello che ho visto non mi pare così però. Non mi sembra come Giroud in questo senso, poi finché non sarà qui e non lo vedremo agire in campo e fuori non lo potremo sapere”.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 04-07-2024


Milan: c’è l’accordo con Emerson Royal, i dirigenti cercano quello col Tottenham con un jolly da giocarsi

Marinozzi: “Reijnders è in costante crescita ma ha ancora un limite”