Paulo Fonseca

Il giornalista de La Voix du Nord Sebastien Noé ha detto la sua sull’operato di Fonseca in Francia.

Sebastien Noé a MilanNews ha parlato in toni molto positivi del probabile prossimo allenatore del Milan Paulo Fonseca. “Il giudizio è ovviamente molto positivo. Il Lille si è qualificato due volte per una competizione europea e ha ancora una possibilità di arrivare in Champions League l’anno prossimo. In questa stagione ha anche raggiunto i quarti di finale di Conference League. E, al di là dei risultati, ha soprattutto fatto del Lille la squadra che ha praticato  il miglior calcio della Ligue 1 con il Paris Saint-Germain. Uno stile molto propenso all’attacco, con la scelta del possesso palla: prendersi dei rischi e non mollare mai Alcuni giocatori grazie a lui si sono messi in mostra, come Edon Zhegrova, Angel Gomes o Leny Yoro”.

Jonathan David
Jonathan David

L’unica nota negativa

Se dovessi trovare un punto negativo sarebbe la fine della stagione. Se da una parte ha sempre qualificato il Lille a una competizione europea, dall’altra ha fallito all’ultimo l’accesso diretto alla Champions League. La cosa che dà più fastidio è che prima dell’ultima partita il Lille era qualificato”. 

Cosa può fare al Milan

“Penso che sia una buona scelta per i rossoneri. Ha esperienza, maturata non solo in Francia ma anche in Ucraina. E conosce il campionato italiano dopo aver allenato la Roma. Ha dei principi di gioco molto interessanti e l’ambizione di fare un salto di qualità nella sua carriera. È capace di rilanciare una squadra che, credo, ha avuto difficoltà in questa stagione. E avrà ovviamente giocatori superiori a quelli che ha gestito al Lille. Dobbiamo dargli un po’ di tempo a inizio stagione in modo che la squadra capisca il suo piano di gioco. E, naturalmente, la finestra di mercato sarà importante”.

L’articolo Noé: “Il Lille giocava insieme al PSG il miglior calcio di Francia, al Milan avrà bisogno di tempo e… del mercato” proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 31-05-2024


Righetti: “Fonseca ha mostrato calcio affascinante a Roma, mi fa ridere che i tifosi non lo reputino vincente”

Milan, dopo Theo anche Maignan via Il retroscena di mercato