L’estate tormentata di Christian Vieri si è conclusa qualche giorno fa con il ritorno nella sua Atalanta, dopo la dichirazione d’amore, poi tradita, nei confronti della Sampdoria. Bobo ha accettato un contratto al minimo sindacale, 1500 euro al mese, con uno speciale premio per le reti siglate. Ruggeri dopo aver riportato la sua squadra nella massima serie e aver messo a segno questo colpo di mercato pensava di potersene finalmente stare tranquillo, ma così non è.

Le tessere di abbonamento vendute sono soltanto 5000 e la piazza pare rimanere freddina per il momento, ma questo purtroppo è solo la notizia migliore. L’arrivo di Vieri pare infatti aver scombussolato lo spogliatoio, quello stesso spogliatoio che l’anno scorso era stato il punto di forza per ottenere la promozione. Le due punte titolari della passata stagione, che con i loro gol hanno trascinato gli orobici, non sembrano tanto contenti del loro nuovo compagno di reparto. Zampagna ieri è stato protagonista di una sfuriata e ha minacciato di andar via, salvo poi ritrovare il senno e calmarsi. Lo stesso Ventola ha storto il muso e per rappacificarlo servirà forse un rinnovo di contratto in scadenza a giugno.

Bobo è infortunato, tornerà forse a novembre o dicembre, ma per Colantuono i guai sono appena cominciati e dovrà lavorare un bel po’ per ridare stabilità all’interno del suo gruppo, visto che anche dal punto di vista prettamente calcistico la stagione è iniziata con l’eliminazione dalla Coppa Italia ad opera della Triestina.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Atalanta notizie personaggi serie-a-20062007

ultimo aggiornamento: 31-08-2006


Ricardo Oliveira è del Milan

Rossi magpie fino a gennaio