Paulo Fonseca

L’ex centrocampista Massimo Orlando ha detto la sua sul trasferimento inglese di Riccardo Calafiori e non solo.

Massimo Orlando a TMW Radio ha parlato del difensore del Bologna e del nuovo allenatore del Milan. “L’Arsenal di sicuro fa l’affare, per il gioco che ha si sposa perfettamente Calafiori. Nel calcio moderno 4 milioni, venendo pagato oltre 55 milioni, è poco. Era un ingaggio che si poteva permettere anche un’italiana. Strano prendere questa cifra, a questo punto meglio andare alla Juve, che poteva permetterselo così. Certe esperienze all’estero comunque fanno bene, soprattutto in Premier. E’ un campionato affascinante ma difficile, ora vedremo come si adatterà. Io avrei scelto la Juve, perché il campionato italiano è più complicato tatticamente ma quello inglese ha un ritmo doppio ed è un problema. Avrei scelto la Juve perché avrei continuato a imparare dall’allenatore che mi ha fatto arrivare a questo livello. Poi tra qualche anno magari va al Barcellona o al Real Madrid. La Juve di sicuro a certe cifre non poteva permetterselo e l’Arsenal ne ha approfittato subito”.

Riccardo Calafiori
Riccardo Calafiori

Sul nuovo tecnico rossonero

“Una volta che ha scelto il Milan, un po’ di cazzimma deve tirarla fuori e qualcuno glielo avrà detto. E’ bravo, lavora molto sul campo. Ora spero che la società gli metta tra le mani una squadra competitiva. Scetticismo? Ha fatto bene in Ucraina, alla Roma, ma anche al Lille. Non sono riusciti a prendere Conte, ma Fonseca per me può fare bene. Sarà di sicuro monitorato dai tifosi, i risultati diranno poi di più. La speranza è che parta bene”.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 06-07-2024


Pellegatti: “Non impazzirei con un attacco Morata-Jovic, Zirkzee? La commissione all’inizio era un’altra”

Sacchi: “I tifosi dovranno avere pazienza con Fonseca, Lukaku e Zirkzee diversissimi, possibile che piacciano entrambi?”