Mike Peterson Maignan

I rossoneri si rituffano sul campionato e oggi pomeriggio alle 15 saranno protagonisti su un campo che evoca brutti ricordi.

Ultima partita prima dell’ultima sosta delle nazionali fino a fine campionato, il Milan vuole conservare il secondo posto faticosamente conquistato nelle ultime settimane a danno della Juventus. L’Hellas Verona dopo aver cambiato quasi mezza squadra a gennaio si trova comunque fuori dalla zona retrocessione anche se il vantaggio su questa è di sole 2 lunghezze; Baroni sta facendo grandi cose ma non può permettersi rilassamenti.

Noah Okafor
Noah Okafor

Le probabili

Gli scaligeri dovrebbero giocare con la stessa formazione che ha battuto il Lecce la settimana scorsa ad eccezione del ritorno dal primo minuto di Dawidowicz che era squalificato 7 giorni fa. I rossoneri rispondono col solito 4-2-3-1, lo stesso modulo dei gialloblù): Maignan è pienamente recuperato e giocherà dal primo minuto. Il francese giovedì contro lo Slavia Praga aveva ricevuto una botta al ginocchio che lo ha costretto al cambio ma gli esami non hanno evidenziato altri problemi. Secondo Sky Sport la sorpresa riguarda l’attacco: non dovrebbero giocare né GiroudJovic, il 9 dovrebbe essere Okafor. Pioli dovrebbe inoltre riproporre dal primo minuto la coppia di difensori titolari che ha giocato nella cavalcata del 19mo Scudetto, ovvero Kalulu-Tomori: ecco le probabili formazioni.

HELLAS VERONA (4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua, Magnani, Dawidowicz, Cabal; Duda, Serdar; Suslov, Folorunsho, Lazovic; Noslin. All. Baroni.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Reijnders; Pulisic, Loftus-Cheek, Leao; Okafor. All. Pioli.

L’articolo Verso Hellas Verona-Milan: presa una decisione su Maignan, Pioli sorprende in attacco proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 19-03-2024


Terracciano non gioca mai: ecco il piano del Milan

Vocalelli: “Pioli sta tenendo il Milan su livelli eccellenti da anni”