Serie B, dopo il clamoroso 6-0 del Novara a La Spezia i liguri esonerano Atzori

Gli amanti delle statistiche avranno preso nota e aggiornata i numeri: uno 0-6 in casa è un passivo che a memoria non si ricordava al Picco di La Spezia, così come è difficile ricordare un'altra vittoria esterna così rotonda del Novara. Squadra in grande forma quella piemontese che da quando è stata affidata ad Alfredo Aglietti, tra i tecnici più preparati e anche nella precedente esperienza a Empoli aveva mostrato ottime qualità, non si è più fermata e ha risalito inesorabilmente la classifica: otto vittorie nelle ultime dieci partite, al netto della penalizzazione di 4 punti il Novara sarebbe in zona play-off. Ma è lo Spezia che delude, soprattutto viste le premesse di inizio stagione: nelle ultime 5 gare ha raccolto appena 4 punti, 3 dei quali con una clamorosa rimonta all'Ascoli, da 0-3 a 4-3 grazie al solito immenso Sansovini.

Dopo l'inizio di stagione singhiozzante e il conseguente allontanamento di Michele Serena dalla panchina dei bianconeri, anche Gianluca Atzori (che sta ormai finendo tutti i crediti dopo le non buone esperienze con la Sampdoria e il Catania) non ha saputo dare una scossa ai suoi e i tifosi al fischio finale della partita di ieri se la sono presa con lui e con il direttore sportivo Pino Vitale, arrivato insieme all'allenatore a inizio anno. Così il presidente Gabriele Volpi ha deciso di cambiare ancora ma non di richiamare Serena: secondo le ultime indiscrezioni sarà Daniele Arrigoni il prescelto per invertire il trend di una squadra vogliosa di arrivare almeno ai play-off.

Ma se Atzori e Vitale hanno delle colpe per questo avvio di anno solare negativo degli Aquilotti, non meno si può imputare a Enrico Guarna, il portiere arrivato a La Spezia l'estate scorsa dopo un lustro all'Ascoli: anche ieri ha commesso due papere colossali e da tempo si mostra insicuro e poco lucido in talune situazioni. Senza dimenticare le amnesia della difesa: sul primo gol di Fernandes la squadra era ferma, sul raddoppio di Lepiller invece Guarna è stato disastroso; nella ripresa 0-3 di Seferovic, bella marcatura, quindi Gonzalez che torna al gol su azione e Pesce tutto solo in area. Lo 0-6 lo firma Lazzari: la topica, colossale, è ancora di Guarna. Qui il video con gli highlights di Spezia - Novara 0-6.

  • shares
  • Mail