Rassegna stampa 4 settembre 2014: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi i quotidiani sportivi.

La Gazzetta dello Sport dedica l’apertura al debutto azzurro di Antonio Conte, in programma stasera a Bari con Italia-Olanda. Quindi spazio alle dichiarazioni di Massimiliano Allegri, convinto che se la Juve supererà i gironi di Champions League avrà bisogno di rinforzi; di seguito il retroscena sulla trattativa tra Falcao e Juventus, il rientro di Palacio all’Inter, il focus sulla rinascita di Honda al Milan targata Inzaghi e infine le immagini inedite degli incidenti precedenti al fischio d’inizio della finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli, in cui ha perso la vita Ciro Esposito. Nella spalla un box tutto dedicato a Francesco Totti, a 20 anni dal suo primo gol.

Il Corriere dello Sport titola “Conte, svolta giovane”, con riferimento alla decisione del ct di ripartire dalla linea verde: titolari contro l’Olanda saranno Immobile, Zaza, Sirigu e De Sciglio. Nel taglio alto l’inchiesta sulla crisi dei club italiani e sul ritardo del marketing. Nella spalla il tentativo della Juve per Rabiot e l’infortunio di Higuain. Centralmente la rivincita dell’Argentina, che batte la Germania. Nel taglio basso la guerra fredda interna al Real tra Ancelotti e Perez e le difficoltà linguistiche di De Vrij in Italia.

Tuttosport apre con le dichiarazioni di Allegri, mentre nel taglio alto presenta Italia-Olanda, anche attraverso le parole pronunciate da Conte in conferenza stampa. Nella spalla il Di Maria show che stende la Germania campione del mondo e la carica di Amauri, pronto a rilanciarsi con la maglia del Torino. Centralmente la caccia agli svincolati: Donadel cercato dal Verona, Ronaldinho libero. Nel taglio basso l’interesse del Milan per lo spagnolo Suso.

I Video di Blogo

Video, Olbia-Monza, Berlusconi ai tifosi: “Scusate, vi devo salutare perché devo andare a [email protected]